GROTTAMMARE – Giorni fa Giuliano Vagnoni del Pdl ha reso pubblica la volontà di alcuni militanti nel gruppo di centro destra di sponsorizzare la candidatura dell’avvocato Maria Grazia Concetti e di sottolineare una ormai evidente spaccatura politica, vista la probabile candidatura di Filippo Olivieri. Il consigliere ha inviato alla nostra testata una lettere di chiarimento rivolta proprio a Vagnoni.

La pubblichiamo interamente:
“Poi non chiediamoci perché gli elettori sono sempre meno fiduciosi nella classe politica. Leggendo le dichiarazioni rilasciate da Giuliano Vagnoni, emerge solo la voglia di mettersi in mostra e questo lo dico con profonda amarezza perché anziché tentare di unire le forze dietro lo stesso ideale si arriva addirittura ad ipotizzare una scissione del centro destra in caso di mancata candidatura di determinati personaggi. Che senso ha? E’ uno di quei giochi al massacro che hanno portato il nostro mondo politico al basso livello di gradimento di cui gode attualmente.

Giuliano Vagnoni, da ormai quattro anni all’interno del consiglio comunale, dovrebbe sapere benissimo che, di fronte alle decisioni del partito, se c’è da fare un passo indietro lo si fa. Lo si fa per il partito ma, soprattutto, lo si fa per le persone che nelle decisioni di quel partito si rispecchiano. Dovrebbe saperlo perché lui stesso ha assistito al passo indietro fatto dal sottoscritto  quattro anni fa per fare largo ad una persona che non aveva neppure la tessera del Pdl e mi auguro che simili svarioni nel nome del protagonismo, non vengano più fatti. Ma mi tirai indietro perché lo aveva chiesto il partito del quale, lo dico con orgoglio, faccio parte oggi più che mai e senza alcun tentennamento.

Come la storia degli ultimi vent’anni ha dimostrato. La stessa storia che ha dimostrato come la politica dei proclami e dell’improvvisazione è stata sonoramente bocciata dai cittadini di Grottammare. Le parole di Giuliano Vagnoni suonano come una dichiarazione di scisma e credo che, allo stato attuale delle cose, servano soltanto a confondere le idee agli elettori, non certo a mandare un messaggio al partito che di tutto ha bisogno fuorché di simili sparate”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)