SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Non è ancora estate, ma l’Itb lancia già l’allarme: “La notte nei nostri stabilimenti succede di tutto: la mattina ritroviamo panchine rotte, bottiglie in frantumi, stracci sporchi di sangue. Vogliamo informare l’amministrazione comunale di San Benedetto che la sera accade tutto questo, soprattutto il sabato”.

Lo urla a gran voce il presidente Giuseppe Ricci, letteralmente stufo della situazione in atto: “Se il Comune appoggia veramente il nostro operato potenzi la sorveglianza notturna con delle pattuglie di Polizia Municipale. I metronotte fanno il loro lavoro ma non basta”. Ed ecco quindi la proposta, decisamente curiosa: “Un’idea potrebbe essere quella di mettere i parcheggi a pagamento da mezzanotte alle 5 di mattina a 1 o 2 euro l’ora”. Risulta difficile credere che annullerebbe il disagio.

“Le famiglie che la mattina vengono al mare trova delle cose vergognose – prosegue – certa gente devasta tutto quello che trova davanti a discapito di chi lavora onestamente. Alcuni concessionari sono andati a sporgere denuncia alle autorità competenti ma serve un intervento da parte dell’amministrazione. La situazione va presa di petto immediatamente altrimenti potrebbe degenerare”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.003 volte, 1 oggi)