SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Amministrazione comunale promuove per lunedì 18 giugno, presso la Palazzina Azzurra, una cerimonia per ricordare l’Anniversario della Liberazione della Città di San Benedetto del Tronto, nel solco delle iniziative che da anni promuove per tenere viva, soprattutto nelle giovani generazioni, la memoria collettiva degli eventi che hanno caratterizzato la storia nazionale e della nostra comunità locale.

Questa giornata coincide proprio con l’entrata in città, avvenuta nella notte tra il 18 e il 19 giugno 1944, delle truppe polacche, episodio che sancì la fine dell’occupazione nazifascista e l’inizio della nuova era democratica. Con l’ausilio di immagini d’epoca probabilmente inedite, verranno ricordate dallo storico Gabriele Cavezzi le vicende del 1944, la ritirata dei tedeschi e l’ingresso delle truppe polacche accolte dai cittadini in festa.

Con l’occasione verrà conferita la cittadinanza onoraria a Harry Shindler, veterano dell’esercito britannico che ha combattuto la seconda guerra mondiale in Italia partecipando alle operazioni che seguirono lo sbarco di Anzio ed alla liberazione di Roma. Shindler è un ultranovantenne che da anni ha scelto di vivere a Porto d’Ascoli e svolge un prezioso compito: ricollegare i fili della memoria mettendo in contatto persone o parenti di protagonisti di vicende di guerra o fare luce su episodi misconosciuti della lotta di liberazione condotta dagli Alleati e dalle forze della Resistenza.

La cittadinanza onoraria a Shindler sarà l’emblema della “Giornata dei nuovi cittadini”, che si festeggerà nella stessa occasione per accogliere simbolicamente nella comunità sambenedettese tutti i cittadini immigrati residenti a San Benedetto del Tronto che hanno deciso di fare richiesta, e quindi ottenuto, la cittadinanza italiana.

Con il sindaco Giovanni Gaspari, interverranno il consigliere comunale aggiunto per gli immigrati Sahab Uddin e l’assessore regionale a emigrazione e immigrazione Luca Marconi. Infine verrà consegnata una copia della Costituzione Italiana ai nuovi cittadini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 143 volte, 1 oggi)