SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un cartellone ricco di appuntamenti e ospiti quello della terza edizione del festival Piceno d’Autore che ha preso il via sabato 9 giugno con la kermesse di “Autori Piceni in Rotonda” a San Benedetto.
Fino al 17 giugno Piazza Giorgini e la Galleria Calabresi saranno animate da presentazioni di libri, convegni, premiazioni, laboratori didattici per bambini e stand dedicati agli antichi mestieri della scrittura con gli artigiani all’opera.
Un’occasione per far conoscere al pubblico e presentare all’editoria nazionale gli autori del territorio piceno, inteso in chiave storica da Ancona a Pescara.
Da quest’anno il festival sarà accolto anche ad Ascoli dove venerdì 15 si terranno momenti di dibattito e incontro con gli autori.
Ecco gli appuntamenti previsti martedì 12 e mercoledì 13 sul palco della Rotonda di San Benedetto:

Martedì 12
ore 18 – la giovanissima Cristina Luciani  presenta “Il sole di ghiaccio”

ore 21:30 – incontro con Renato Minore che presenta il libro “La promessa della notte”. Conversazioni con i poeti italiani.

Mercoledì 13
ore 18 – incontro/dibattito “Sognare di scrivere”, coordina Gino Troli.
Tre autori si confrontano sul significato e sul valore sociale della scrittura e della lettura in questo momento storico:
Paolo Bianchi autore di “Inchiostro antipatico”)
Mario Baudino autore di “Ne uccide più la penna”)
Massimo Birattari autore di “È più facile scrivere bene che scrivere male”).

ore 21:30 – Lucilio Santoni presenta il libro “Il principe è morto cantando” di Andrea Caterini e indaga con l’autore i meccanismi della critica letteraria.

 In caso di maltempo gli incontri si terranno all’interno della nuova Galleria Calabresi.

Per conoscere tutte le iniziative in programma consultare il sito www.picenodautore.com

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)