SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Come ormai è consuetudine da alcuni mesi, l’11 giugno è tornato a riunirsi il tavolo congiunto tra Amministrazione comunale e Ciip spa per fare il punto sullo stato di avanzamento dei progetti o dei lavori nelle diverse zone della città dov’è richiesto un intervento manutentivo, ordinario o straordinario, per la rete fognaria.

Le problematiche affrontate stamane hanno riguardato la funzionalità degli impianti di smaltimento delle acque nere in diverse zone. E’ stata disciplinata la tempistica dell’esecuzione dei lavori in via Monte San Michele che saranno appaltati entro metà luglio.

Per quanto riguarda viale De Gasperi, dove doveva essere sistemato uno scarico ma i lavori si sono bloccati per via dell’incontro con i sottoservizi telefonici, si è deciso che l’intervento consisterà nella realizzazione di un bypass. E’ stato deciso che i lavori inizieranno al termine dell’estate in collaborazione con Telecom al fine di evitare che con l’afflusso turistico estivo ci possano essere problemi di viabilità.

Nel corso dell’incontro si è discusso anche della verifica degli impianti di sollevamento del collettore per “troppo pieni” con sbocchi a mare nella stagione estiva. Attualmente si stanno tarando i galleggianti degli impianti di sollevamento in maniera tale da evitare che vi siano sversamenti nei torrenti ed evitare l’allagamento delle strade.

A breve verrà dismesso il vecchio impianto per fornitura dell’acqua delle “docce a mare” e la Ciip si è resa disponibile per fornirne uno nuovo. Entro questa settimana, poi, partiranno i lavori di video ispezione in via Monte Bianco al fine di capire le problematiche inerenti gli scarichi reflui su canale a cielo aperto nella parte sud della via e agire secondo le necessità.

E’ stata eseguita una verifica degli impianti fognari della zona Via Marina di Sotto e via del Correggio ed è in corso uno studio di fattibilità che, la Ciip ha assicurato, sarà pronto entro il mese giugno. Il progetto sarà presentato nell’assemblea del quartiere che si terrà per la fine di luglio.

In via del Cacciatore è in corso di verifica un intervento per progetto di sollevamento acque per evitare gli allagamenti che insistono sulla zona. Per la problematica degli allagamenti nelle vie Paganini e dei Mille, è in iter di approvazione il progetto esecutivo per una nuova condotta che si realizzerà subito dopo l’intervento di via Monte Conero. In fase di avvio anche l’intervento su via Conquiste.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 92 volte, 1 oggi)