SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A conclusione del Progetto Annuale “Scuola Amica…alla scoperta della Biodiversità” basato sulle tematiche dell’Ambiente (Progetto Eco-Schools FEE Italia) e dell’Intercultura ed in particolar modo il Diritto al Gioco(Progetto continuità infanzia / Primaria), il 7 giugno presso la Scuola dell’Infanzia  del 3° Circolo Didattico di Via Togliatti, alla presenza del Dirigente Scolastico Stefania Marini, docenti, alunni e famiglie, si è tenuta la festa di fine anno suddivisa in due parti.

Nella prima si è tenuto “Mettiamoci…un gioco”, un saluto finale dei bambini di 5 anni con testi,poesie e canti. Il tema sviluppato è stato quello dei diritti dell’infanzia ed ha avuto come simbolo l’aquilone messaggero di speranza, di novità e di apertura a nuove esperienze quali il passaggio ad un nuovo ordine di scuola.

In più il dirigente scolastico ha consegnato i diplomi ai genitori che hanno contribuito alle attività dei laboratori di progettazione partecipata: laboratorio lettura, del verde, manipolativo-creativo. Inoltre il dirigente ha comunicato ai presenti il premio di eccellenza per il concorso nazionale “Paladini della differenziata” conferito alla sezione F dal COU- Ministero dell’istruzione e Legambiente.

La festa è continuata all’esterno con la Merenda Multietnica, ricette (finite nel libro “Un mare di ricette” a cura di Elisabetta Candeloro) e piatti tipici da ogni parte del mondo, preparati dai genitori e gustati insieme in modo conviviale e gioioso.

Un Laboratorio truccabimbi a cura dei genitori Belinda Menzietti ed Elisa Scarpantoni, con la collaborazione di Debora Capobelli e le magie e balli del Mago Pierre, hanno animato la giornata.

Alla festa sono stati presenti: Cesarina Cimini e Presidente Sonina Ricci – Unicef di SBT, Lina Lazzari della Legambiente; Don Vincenzo Catani; Luigi Contisciani Presidente del BIM; Spaccasassi Anna Maria DSGA del III Circolo; Angela Rossato F.S Area 2.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 270 volte, 1 oggi)