SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gianni Togni è già al lavoro per il “Festival Europeo del Musical”, che si svolgerà in estate a San Benedetto del Tronto. Nella mattinata di giovedì, il popolare cantante ha prima effettuato al PalaSport “B. Speca” – supportato dal danzatore Mario Marozzi – alcune audizioni per selezionare una decina di ballerini locali da utilizzare per il Gran Galà al Palariviera del 21 e 22 luglio e successivamente incontrato alcuni rappresentanti dell’amministrazione comunale. “Siamo interessati a forze locali – ha dichiarato l’artista romano – ci aspettavamo molta meno professionalità, invece ci siamo trovati di fronte ragazzi preparati”.

Il Festival prenderà il via il 18 luglio e sarà itinerante. Quasi sicuramente verrà interessato il Teatro Concordia, ma non solo. Non è detto infatti che non venga chiamata in causa pure la zona del Porto: “Ci sposteremo, dobbiamo ancora discutere delle altre locations, c’è tempo. Una cosa è certa: canterò, sarà presente un’orchestra dal vivo e mi esibirò in alcuni pezzi”.

Un connubio, quello tra Togni e la Riviera delle Palme “nato per caso”. Il musicista cinquantaseienne, divenuto celebre nel 1980 col brano “Luna”, cercava un posto tranquillo dove elaborare la propria idea: “San Benedetto è una città calma e giusta per lavorare. Non esiste un evento di quel tipo e questa è la sede giusta per metterlo in scena. Non ci sono problemi di traffico o di strutture perennemente occupate. Sono soddisfatto, ho ottenuto una grande apertura da parte del sindaco”. Poi la battuta: “Credevo mi cacciassero subito, invece stiamo mettendo su un calendario di cinque giorni. Il mio sogno è che diventi un punto fermo, magari sfruttando anche i mesi invernali”.

CONDUCE LA DALLA CHIESA Tornando ai due appuntamenti finali, questi dovrebbero vedere la partecipazione, come conduttrice, di Rita Dalla Chiesa. Un’ipotesi tuttavia non ancora confermata dallo staff organizzativo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.253 volte, 1 oggi)