SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “È molto difficile far obbedire chi non ha nessuna voglia di comandare”; questa frase di Jean-Jacques Rousseau descrive bene lo spazio vitale della serata che si svolgerà venerdì 8 giugno, alle ore 21:30, presso Design? Studio Associato in via D’Annunzio 36 a San Benedetto.

Un tuffo nel mare magnum del vivere libero di tutti i tempi: questo è l’obiettivo della serata “Lettere e Clarinetti” che coinvolgerà il musicista Federico Paci e lo scrittore Lucilio Santoni.

Si creerà uno spazio fatto di vite vissute e possibilità intraviste, registrate clandestinamente e tramandate all’umanità, giorno dopo giorno.

Musica accanto alla poesia e poesia dentro la musica, in un’unica narrazione, fatta di lettere, pensieri, citazioni, commentari calcistici, stravaganze, provocazioni, gatti. Una proposta musicale, politica e poetica per pensare diversamente, oltre il capitalismo e la finanza, oltre il mercato e il p.i.l., oltre le più svariate chiese che si propongono come ancore di salvezza. Una ricerca libertaria di fronte alla desolazione del panorama odierno.

Al termine della serata ci sarà un assaggio di vini offerti dalla Cantina Carminucci di Grottammare.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 392 volte, 1 oggi)