ACQUAVIVA PICENA – Si è svolto sabato 26 maggio il consueto Palio dei Bambini, rievocazione storica che anticipa l’appuntamento estivo di Sponsalia organizzata dall’associazione Palio del Duca in collaborazione con l’Istituto Scolastico Comprensivo di Acquaviva Picena e Monsampolo del Tronto.

Spazio dunque al corteggio storico composto da oltre duecento bambini dai 4 ai 13 anni, con costumi 1300. Rappresentato ovviamente il fidanzamento di Forasteria degli Acquaviva con Rinaldo dei Brunforte. Dopo la benedizione del drappo dipinto dalla coetanea Chiara Troiani, i figuranti al ritmo dei tamburi, guidati dal maestro Giulio Spinozzi, sono arrivati in piazza del Forte.

I notai, Ezzelino di Ruggiero da Mogliano per i Brunforte e Gualtiero (detto Diotisguardi) per gli Acquaviva hanno dato lettura della Dote, dando successivamente il via ai giochi storici del Palio: Corsa con i sacchi, Gare del tiro alle palle, Corsa delle paiarole e Tiro alla  fune.

Il nono drappo è stato vinto dal Rione Picchio. “Ringraziamo tutti i genitori e bambini per la disponibilità”, ha dichiarato soddisfatto il patron Nello Gaetani. “Ora tutta l’attenzione si sposta all’evento clou di agosto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 370 volte, 1 oggi)