CUPRA MARITTIMA – Tradizionale appuntamento di successo a Cupra Marittima. Domenica 27 maggio, infatti, per le vie del centro si è svolta la consolidata Fiera di Maggio, evento che si ripete ogni anno l’ultima domenica di maggio.

Una sorta di “arrivederci” alla primavera e di “benvenuto” all’estate. E proprio un bel sole caldo, anche se accompagnato da un leggero venticello, ha fatto da cornice alla fiera più frequentata della cittadina.

Già dalle prime ore del mattino tantissime bancarelle hanno invaso Piazza della Libertà, piazza Possenti, via Galilei, lungomare Romita, lungomare Nazario Sauro, dando vita a una colorata e allegra festa.

Svariati i prodotti che hanno fatto bella mostra; dall’abbigliamento agli accessori, dalle scarpe alle borse degli imprenditori locali, dalla ghiotta gastronomia ai florovivaisti della zona. Positiva l’affluenza dei visitatori alcuni dei quali, forse i più temerari, hanno approfittato per fare uno dei primi bagni al mare.

La particolarità di quest’anno è stata la partecipazione dell’Aiab (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) Marche, che ha dato spazio anche all’artigianato locale allestendo un vero e proprio mercatino in collaborazione con l’associazione Colori e Sapori delle Arti e dei Mestieri.

Presenti per l’occasione anche l’Avis con il suo stand informativo, la Pro Loco di Cupra che ha “preso per la gola” i più golosi con le sue “Olive all’ascolana Artigianali” e gli stand delle scuole d’infanzia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)