RIPATRANSONE – “Lo scopo di questa iniziativa è quello di far socializzare i ragazzi, farli appassionare allo sport e far si che non si perdano in strade poco sane o dietro cattive abitudini”: questo è quanto affermato dalla nota della Polisportiva Avis che presenta per domenica 27 maggio, alle ore 15, al campo sportivo “La Petrella” di Ripatransone, il Memorial Giuseppe Massi, a cinque anni dalla sua prematura scomparsa.

La giornata sarà caratterizzata dallo sport e si terrà un vero e proprio torneo in triangolare. Scenderanno in campo, infatti, le rappresentative giovanissimi delle società sportive Asd Offida, Asd Borgo Roselli, Apd Ripatransone.

Peppino, così era chiamato dagli amici Giuseppe Massi, era appassionato tifoso di calcio e della Juventus, e per questo sport, il calcio, a Ripa ha fatto molto. Era dirigente della società polisportiva e “dedicava tutti i suoi fine settimana ad accompagnare i calciatori alle partite, in particolare i giovanissimi di cui si prendeva cura con semplicità, affetto e sincero interesse. Peppino condivideva con passione queste finalità, lavorando senza risparmiarsi negli anni fino a raggiungere l’attesa “promozione” della squadra ripana”.

L’Associazione Polisportiva Avis Ripatransone nasce nel 1964 con lo scopo di offrire stutture sportive idonee a favorire la maturazione del carattere e della socialità nei ragazzi e giovani ripani. Lodevole, infatti, il forte impegno nel settore giovanile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)