SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un lungo elenco, per difendere l’operato del sindaco Gaspari.  La sezione “Primo Gregori” del Partito Democratico rivendica i progetti centrati dall’attuale amministrazione comunale: “Sottopasso di via San Giovanni, realizzazione della nuova scuola materna Alfortville, ampliamento dello scalo di alaggio, messa in sicurezza del torrente Albula, sottopasso di via Pasubio, piano del Porto, Bandiera Blu e molto altro”.

Opere concrete ed altre solo in procinto di essere attuate. A cui si aggiunge anche il Progetto Casa: “Restituisce alla nostra città un importante patrimonio, attualmente in degrado, per consentirne un recupero ottimale e soprattutto una funzione sociale tesa a migliorare le condizioni economiche di molte famiglie in difficoltà. Si perché il comune otterrà ben il 15% degli immobili riqualificati da destinare  all’housing sociale, al verde pubblico e alla realizzazione di molte opere tra le quali la nuova scuola Curzi. Qualcosa come 8.000 metri cubi di edilizia sociale, più di 1.000  da destinare per affitti calmierati, 12.500 di verde pubblico, 2.700 di aree interrate ed altri 3.000 di standard da destinare alla cittadinanza”.

Spazio poi all’ambiente: “La bandiera blu rappresenta un sigillo inconfutabile, ottenuto dall’eccellente funzionamento del depuratore che grazie allo costante e proficuo impegno degli addetti ai lavori ci consegna un mare pulito come sempre”. Nessun riferimento invece alla Sentina e alle bollenti polemiche in atto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)