COLONNELLA – Assaltato il portavalori dell’Ivri che trasportava l’incasso giornaliero dell’Iper di Colonnella. Il colpo è stato messo a segno ieri sera verso le 20,30, in una giornata in cui gli incassi sono tra i più alti. Cinque uomini, vestiti con tute blu e passamontagna ed armati di fucili a pompa, hanno puntato le armi contro gli agenti della vigilanza che trasportavano i valori e hanno fatto incetta del bottino, che sarebbe superiore ai 60mila euro. Il colpo è stato studiato nei minimi particolari. I rapinatori hanno atteso nel piazzale retrostante il Centro commerciale Val Vibrata l’arrivo del furgone blindato, con a bordo tre agenti. Due sono scesi per prelevare i sacchi con il contante e il commando a questo punto è entrato in azione aggredendoli, disarmandoli e facendosi consegnare il denaro. Un altro rapinatore ha cercato di introdursi sul furgone per prelevare altro denaro, ma l’autista si è barricato dentro e fatto scattare l’allarme. I cinque si sono a questo punto dati alla fuga a bordo di un furgone bianco. Il denaro trasportato dal blindato costituiva solo una parte dell’incasso giornaliero, in quanto un primo prelievo era già stato eseguito in mattinata. Sulla rapina indagano i carabinieri del Comando Provinciale di Teramo, i carabinieri di Alba Adriatica e la locale stazione di Colonnella. Una rapina simile si era già verificata lo scorso primo maggio al Megalò di Chieti, sempre ai danni dello stesso istituto di vigilanza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.540 volte, 1 oggi)