MARTINSICURO – Nasconde quasi un etto di eroina nel calzino. E’ stato arrestato dopo un breve inseguimento uno spacciatore marchigiano, V.M., pluripregiudicato 33enne di Folignano, che stava spacciando droga a Martinsicuro. L’uomo è stato notato dagli uomini della Guardia di Finanza di Giulianova che, insospettiti dalle insolite manovre dell’uomo a bordo di uno scooter, lo hanno fermato per un controllo. Lo spacciatore però, che probabilmente aveva un appuntamento con i clienti del posto, si è dato alla fuga e ha cercato di disfarsi di un involucro. Dopo un breve inseguimento è stato bloccato ed arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L’involucro, che l’uomo teneva nascosto in un calzino, conteneva 95 grammi di eroina. Nella perquisizione domiciliare è stato trovato un bilancino di precisione usato per il confezionamento delle dosi.

Le indagini continuano per valutare il ruolo dello spacciatore che non si esclude potrebbe far parte di una organizzazione criminosa dedita allo spaccio di stupefacenti che dall’ascolano, superando il confine del fiume Tronto, fornisce i tossicodipendenti della zona di Martinsicuro.

Allo stato l’uomo è in arresto ed a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Teramo.

L’operazione è stata effettuata con il coordinamento della Guardia di Finanza di Teramo, diretta dal comandante provinciale Pietro Pelagatti, nell’ambito della lotta al traffico di stupefacenti e al controllo del territorio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 539 volte, 1 oggi)