SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La ventiduesima tappa di un tour nazionale, intento a promuovere le eccellenze culinarie del nostro Paese. “L’Unità d’Italia a tavola” sbarca anche a San Benedetto e dal 18 al 20 maggio, in Piazza Giorgini, posizionerà tanti stand quante sono le regioni italiane per scoprire – e riscoprire – le nostre bontà.

Un evento organizzato dall’associazione Arte Group, con il patrocinio del Comune e del Ministero delle Politiche Agricole e della Pesca: “La nostra volontà – spiega Antonio Savà – è di inaugurare una lunga collaborazione qui in Riviera. Abbiamo trovato degli amministratori attenti e propensi al proseguo. Tentiamo di mettere in piedi un format originale”.

“L’Unità d’Italia a tavola” ha già ottenuto notevoli consensi al nord: “Non è stato facile portarli qui – afferma l’assessore al Commercio, Fabio Urbinati – noi siamo una delle poche eccezioni, dato che le altre mete sono tutti capoluoghi di di provincia. Riscoprire le nostre tipicità può essere fondamentale per il rilancio”.

Si partirà, come detto, venerdì 18 maggio dalle 17 e si proseguirà per tutto il week-end, dalle 10 alle 21. Il Piceno – giocando in casa – godrà di due postazioni aggiuntive: una destinata alla ditta vinicola Cameli Irene e l’altra alla cooperativa di prodotti ittici San Pietro. Nel pomeriggio di sabato verrà inoltre dato spazio all’intrattenimento con lo show-cooking ad opera dello chef Mauro Michetti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)