CIVITELLA DEL TRONTO – Coppia di ubriachi crea scompiglio ad una festa paesana. E’ accaduto nella notte tra sabato e domenica a Villa Lempa di Civitella del Tronto dove due residenti, Massimo Coccia di 44 anni, e Gabriella Morreale, di 41, in preda ai fumi dell’alcol hanno cominciato ad importunare le persone che partecipavano alla festa. Visto che la coppia non desisteva, sono stati chiamati i carabinieri della locale stazione, che hanno cercato di riportarli alla ragione. I due però erano talmente esagitati che è stata chiamata anche un’ambulanza per prestare le cure del caso. Al’improvviso, quando è sopraggiunto il mezzo, l’uomo ha cominciato a tirare calci e pugni contro il veicolo, danneggiandolo in più punti, mentre la donna seguitava ad urlare ed inveire contro i militari. Nel parapiglia un militare ha riportato contusioni ed è stato medicato al pronto soccorso di Sant’Omero, con una prognosi di 5 giorni. I due sono stati arrestati con l’accusa di violenza, minacce e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 500 volte, 1 oggi)