CUPRA MARITTIMA – Atterrare nella Algeri del 1957, costretto a fare i conti con le tensioni indipendentistiche che hanno spinto gli arabi del Fronte di liberazione nazionale anche verso il terrorismo, tutto questo, che pian piano assume la forza di un percorso di vita e di educazione, Gianni Amelio lo filma con un rigore e una compostezza che si trasformano in una bellezza fuori dal tempo, in una eleganza antimelodrammatica.

Il Cinema Margherita da venerdì 11 a lunedì 14 maggio, ore 21:15 proietterà “Il primo uomo”. Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival 2011, dove ha vinto il Premio della Critica Internazionale

Tra gli interpreti troviamo Maya Sansa, Jacques Gamblin, Denis Podalydès, Régis Romele, Catherine Sola, Ulla Baugué, Nino Jouglet, Abdelkarim Benhabouccha, Hachemi Abdelmalek, Djamel Saïd e Nicolas Giraud.

Trama: Jacques Cormery torna, nel 1957, nella natìa Algeria alla ricerca dei ricordi della sua infanzia. Il Paese è diviso tra chi vuole restare legato alla Francia e quelli che esigono l’indipendenza immediata. Le memorie della madre e della nonna di Jacques tornano impetuose dalle foschie del passato. (da www.trovacinema.it)

Orari: venerdì 11 maggio 21:15; sabato 12 maggio 21:15; domenica 13 maggio 18:30-21:15; lunedì 14 maggio ore 21:15.

Anche per la stagione 2011-2012 il Cinema Margherita propone la Tessera Acec Marche. La tessera costa € 5, permette di avere 5 ingressi ridotti, più uno in omaggio, ed è utilizzabile in tutte le Sale Acec Marche.

Ingressi: interi 6 euro; ridotti 4,50; universitari 4 euro

 

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 328 volte, 1 oggi)