SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo testualmente un articolo apparso sul sito ufficiale dell’Atletico Trivento:

Il rammarico c´è per non essere arrivati ai play off ma la stagione del Trivento resta comunque positiva. Cinquantanove punti messi in cassaforte rappresentano il nuovo record di punti in D del club trignino, le otto vittorie consecutive (tra le quali spicca anche quella in casa della capolista Teramo) sono sicuramente un punto fermo importante nel campionato della formazione gialloblù. A parlare per tutti è il preparatore atletico Walter Brandoni.

Prof, non sono arrivati gli spareggi promozione ma il campionato dell´Atletico resta straordinario, concorda? “Assolutamente. Sono convinto di questo. Essendo stato nello spogliatoio fin dal primo giorno e capendo le potenzialità del gruppo penso che questi cinquantanove punti sono stati meritati conquistati attraverso il sacrificio, il lavoro e la serietà. Qualcuno critica il lavoro e l´operato dello staff e della squadra ma io sono convinto che abbiamo fatto un campionato straordinario. Avevamo messo come obiettivo sessantacinque punti, poi ci sono mancati quei sei punti che ci avrebbero portato ai playoff. Personalmente sono comunque molto contento di quello che abbiamo fatto”.

Non so a voi lettori ma a noi la cosa appare stranissima anche perché nemmeno in altri articoli del sito della squadra abruzzese c’è traccia della possibilità che il Trivento giochi i cosiddetti play off al posto dell’Isernia. Non si intravvede nemmeno una speranza, seppur minima. Una vicenda veramente paradossale alla quale la mancata decisione dei giudici dopo tre mesi… fa buona compagnia.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 921 volte, 1 oggi)