SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La storia della musica alternativa italiana a San Benedetto: venerdì 11 Giovanni Lindo Ferretti, ex cantante dei Cccp Fedeli alla Linea e dei CSI, si esibirà al Kontiki in un attesissimo concerto in cui eseguirà il repertorio delle sue band storiche insieme a due suoi fedeli compagni di viaggio: Ezio Bonicelli e Luca Rossi ex componenti degli Ustmamò.

Il contante e scrittore emiliano chiuderà la rassegna di concerti RocKontiki che da dicembre, grazie alla collaborazione tra la Opero Events ed il noto locale rivierasco, ha portato a San Benedetto il meglio della musica rock indipendente ed emergente italiana. Dall’anno scorso Ferretti è tornato con il tour “a cuor contento” sui palchi di club e festival musicali. Di fronte ad una grande risposta di pubblico, quest’anno ha deciso di prolungarlo per poche e selezionate date.

“A Cuor Contento” ripete la formula del precedente tour nella forma ma non nella sostanza. Ferretti torna quindi a raccontarsi esclusivamente con le canzoni del suo repertorio solista e quelle dei CCCP Fedeli alla Linea e C.S.I. con una nuova scaletta, in buona parte ripensata e riscritta rispetto a quella dello scorso anno. Nei concerti di quest’anno si potranno finalmente riascoltare brani che Ferretti non esegue dal vivo da molto tempo (qualcuno da oltre vent’anni). Pezzi come quelli dei primi dischi in vinile rosso, accanto a pezzi che hanno avuto – finalmente – una loro versione dal vivo solo con questa formazione che lo vede affiancato Ezio Bonicelli e Luca Rossi, entrambi ex componenti degli Ustmamò, per assicurare alle canzoni una nuova – e fedele allo stesso tempo – veste elettrica.

Ferretti è sicuramente il personaggio più influente della storia del rock alternativo italiano dagli anni ’80 ad oggi. Nel 1984 ha formato i Cccp Fedeli alla Linea, uno dei più stimati gruppi post punk dell’epoca. Dal ’92 il gruppo mutò nome e formazione : nacquero i CSI – Consorzio Suonatori Indipendenti e di conseguenza il Consorzio Produttori Indipendenti che all’epoca lanciò gruppi come Marlene Kuntz, Ustmamò, Disciplinatha. Con lui nei CSI alcuni dei musicisti che hanno lasciato tracce indelebili per il rock italiano: Giorgio Canali, Massimo Zamboni, Gianni Maroccolo e Ginevra Di Marco. Dal 2000 una nuova trasformazione ha portato al gruppo PGR – Per Grazia Ricevuta ed in fine alla divisione delle strade dei vari componenti in progetti solisti.

Il concerto dell’11 maggio al Kontiki costerà 15 euro ed i biglietti si potranno acquistare in prevendita sul sito www.bookingshow.it e nei tradizionali punti vendita, oltre che alla biglietteria il giorno del concerto dalle 21.30 in poi.

Per informazioni: Opero Events tel. 333.5099339 operoevents@gmail.com.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)