SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche per l’estate 2012, turisti e concessionari di spiaggia posso stare tranquilli: è stato infatti rinnovato l’accordo tra Itb Italia e Fifa Security per la vigilanza e la sicurezza negli stabilimenti balneari e sugli arenili.

La collaborazione tra imprenditori balneari e la società di Vigilanza sambenedettese, che può vantare ormai una consolidata esperienza nel settore, verrà presentata pubblicamente venerdì 11 durante il convegno “Perché Bolkestein?” organizzato da Itb Italia presso l’Auditorium Comunale di San Benedetto, dove saranno anche presenti, gli uomini di Fifa Security, coi loro mezzi di lavoro (come ad esempio i quad che adoperano sulla spiaggia) che hanno lo scopo di garantire la sicurezza del litorale rivierasco, specialmente durante le ore notturne attraverso il servizio di “nightwatch”.

Negli ultimi anni questo servizio ha permesso una notevole diminuzione degli atti vandalici notturni contro attrezzature e stabilimenti, ed anche un maggiore decoro della spiaggia altrimenti a rischio di un uso non adeguato alla sua valenza turistica, in riferimento alle ore notturne (pensiamo al pericolo di bivacco o all’uso improprio delle strutture). In diverse occasioni gli uomini della Fifa Security hanno dato prova di alta professionalità.

Itb Italia e Fifa Security studieranno e collaboreranno insieme alle Forze dell’Ordine, per migliorare, sviluppare e ampliare ulteriormente i servizi e i controlli, anche durante il periodo invernale, soprattutto alla luce degli ultimi eventi come il dannoso furto che ha coinvolto lo Chalet L’Orca di San Benedetto del Tronto.

“Gravi episodi – come dichiarato dal Presidente Nazionale di Itb Italia Giuseppe Ricci – devono essere fermati subito con misure di controllo e prevenzione, al fine di scoraggiare la delinquenza comune, e non solo, nel nostro territorio e poter offrire, non soltanto agli operatori ma anche ai turisti, una vacanza tranquilla, sicura e confortevole”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 408 volte, 1 oggi)