DI VINCENZO 6 Si disimpegna con sufficienza nelle poche avanzate ospiti, viene superato poi da un’ottima giocata di Chicco nella quale, comunque, poteva fare meglio.

CAMILLI 6,5 In progresso: dietro rischia poco e niente, davanti riesce a sfiorare la prima marcatura quando colpisce un palo dopo una forte conclusione.

NICOLOSI 6 Svolge con diligenza il suo compito anche se nell’occasione del 3-2 lascia troppo spazio al suo avversario.

MARINI 6 Una gara come al solito senza pecche se non fosse per il fallo di mano che provoca il rigore realizzato da Chicco.

IANNI 7 Palladini lo prova come centrocampista centrale e se la cava ancora una volta egregiamente. Poi torna in difesa e come al solito non sbaglia un colpo. Confermiamolo subito.

MENGO 6,5 Dietro partita di ordinaria amministrazione, Chicco gli ruba il tempo sul gol del 2-1.

NAPOLANO 7,5 Semplicemente scatenato specie nel primo tempo, quando dimostra di essere tornato ai livelli migliori e realizza un grande gol. Peccato, ancora una volta, per la follia di Civitanova e la lunga squalifica. Il campionato poteva essere diverso?

TIDIANE 6,5 Partita tutta corsa e polmoni per il giovanissimo classe 1992 che dimostra quel che di buono si era detto di lui nei mesi di inattività forzata e che si era intravisto nei precedenti scampoli di gioco.

PAZZI 7 Coglie una traversa portentosa, e si esibisce più come assist-man che come realizzatore. Ci può stare, ma meritava il gol per il livello di gioco espresso.

ORETTI 6,5 Si disimpegna bene sulla mediana anche se sembra mancargli quel “quid” che invece sembra essere nelle sue capacità.

VOINEA 7,5 Due gol, di rapina il primo, di classe il secondo. Il giovane rumeno si candida così ad una conferma per l’anno prossimo, almeno nel ruolo di rincalzo d’attacco.

ZAZZETTA 6,5 Come sempre, grande dedizione.

PUGLIA, CUCCU’ s.v

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 350 volte, 1 oggi)