in tempo reale dalla sala stampa

OMICIELLI Credo sia stata una partita divertente, il pubblico ha visto cinque gol. Mio figlio gioca centrocampisto, certo, se lui venisse qui sarebbe una cosa buona, questa è una bellissima piazza. Il nostro obiettivo era la salvezza, l’abbiamo ottenuto due settimane prima del previsto, ringrazio il mio staff e il preparatore atletico. Per la prossima stagione ne ho già parlato in settimana con la società, io a Recanati mi sono trovato bene da due anni, io ho dato la mia disponibilità, vedremo se lo vorrà anche la società.

La classifica è veritiera? Il Teramo era la più forte e attrezzata, lo sapevo, poi le altre potevano giocarsela, l’Ancona ha avuto un periodo difficili, la Samb dopo un avvio stentato è andata alla grande.

DI VINCENZO Per me è stata una stagione positiva. L’anno prossimo? Se il Siena mi richiede firmo, ma sicuramente mi girerà in prestito. Mi sembra che nel contratto c’è una clausola che mi costringe giocare fra i professionisti. Il gol del 3-2 credo sia un mio errore, da quella posizione un attaccante non deve segnare. Credo di aver disputato un discreto campionato, qualche errore l’ho fatto. Sono di Lanciano, certo se dovessi andare a giocare nella mia città sarebbe un sogno.

PALLADINI Mi preme ringraziare tutti i ragazzi per quello che hanno fatto in questa stagione, ma c’è un po’ di rammarico per i 28 risultati utili consecutivi, abbiamo perso solo 2 partite. Ringrazio tutto lo staff, lo staff medico, i massaggiatori, la società che mi ha fatto allenare un gruppo vero. Ad inizio stagione volevamo arrivare tra le prime 5, ma comunque in cuor mio ho sempre pensato di lottare per il primo posto, perché occorre essere ambiziosi anche se Teramo e Ancona forse erano più forte. Il nostro sogno era raggiungere il Teramo, ma fare 72 punti in 34 partite, credo sia un bottino non da tutti. Siamo la terza squadra in Italia per numero di minori sconfitte dop0 Juve e Pontedera.

Adesso però inizia un minitorneo nel quale dobbiamo cercare di fare qualcosa di ancor più bello, e sperare magari in qualcosa che vogliamo fortemente ovvero tornare tra i professionisti.

SPADONI Domani nella Figc di Ancona ci sarà una ulteriore audizione della procura federale verranno ascoltati 7 calciatori della Samb, che sono quelli interessati dalle sostituzioni: Oretti, Pazzi, Carpani, i tre sostituiti, Puglia, Donzelli e Cuccù che erano i tre entrati, e Tidiane. Alle ore 15. Secondo l’avvocato Cozzone che difenderà i ragazzi è un bene, questo presuppone che la materia verrà trattata con la massima attenzione.

In caso contrario andremo in Corte di Giustizia Federale perché sappiamo che non abbiamo commesso irregolarità, mercoledì ci sarà comunque la sentenza, se la Figc prenderà delle decisioni si farà carico delle sue scelte.

CHICCO Ho fatto 16 gol, è la mia personale migliore per la Serie D. Progetti in vista? In vacanza con mia moglie e mio figlio, all’anno prossimo ci si penserà. Il nostro è stato complessivamente un buon campionato.

BARTOLOMEI Ora ci confrontiamo con i play off. Nel caso ci ripescassero, il presidente dovrà firmare la fidejussione. La cosa importante che faremo in questi due mesi, è di recuperare i 600 mila euro di credito che la Samb ha con comune e Sergio Spina. E’ una cifra un po’ strana, se riscuotiamo questi soldi… penseremo in grande. Sono 475 mila euro con Spina, 75 mila miei personali, 50 mila con il Comune. Finiti i play off penseremo poi al progetto del Comune.

VOINEA Sì, sono buono, non sono mai stato ammonito. Forse dovrò impegnarmi di più in questo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.667 volte, 1 oggi)