GROTTAMMARE – La 34a ed ultima Giornata dell’Eccellenza Marche è andata in archivio con 8 successi (di cui 3 esterni) ed un pareggio ; 27 le reti messe a segno in questo 34° turno.
La Maceratese (al 14° risultato utile consecutivo, 2° successo di fila, il 13° nelle ultime 14 gare) del tecnico Di Fabio, della Presidentessa Tardella e del Diesse Cicchi ha espugnato di misura Cagli con gol partita dell’ex Samb Cacciatore (all’11°centro stagionale) , vincendo l’Eccellenza Marche 2011/12 ed essendo di conseguenza promossa in Serie D (dove mancava dalla stagione 2008/09 al termine della quale giunse ultima retrocedendo in Eccellenza e venendo dichiarata fallita in estate).
Il Grottammare (al 2° ko consecutivo) orfano in panchina dell’esonerato Zaini è stato travolto in casa dalla Forsempronese (che veniva da 2 ko consecutivi, non vinceva da 6 partite ed era già condannata alla disputa dei play out . Il successo del Pirani gli è servito solo per rimanere davanti alla Belvederese in classifica così da giocare in casa lo spareggio contro gli anconetani) dicendo addio alla disputa dei Play Off facendo così risparmiare una doppia fatica alla Fermana (al 2° successo consecutivo) che dunque approda direttamente alla finale in gara unica in casa del Tolentino che si giocherà domenica 27 maggio (anzichè il 20 come in un secondo tempo era stato deciso).

Risultati e marcatori della 34a ed ultima Giornata (17a di ritorno) di Domenica 6 maggio (si doveva giocare il 29 aprile) 2012 :
Atletico Truentina-Cingolana 3-2 (18’Travaglini, 22’Fattori, 25′ Travaglini, 78’Tomassoni [C], 87’Adami [C] su rigore);
Belvederese-Vigor Senigallia 1-0 (7’Marinangeli);
Cagliese-Maceratese 0-1 (55′ Cacciatore);
Corridonia-Biagio Nazzaro 2-2 (32’Colella [B.N.], 45’Siroti [C], 49′ Okere [C] su rigore, 59′ Bartolucci [B.N.]);
Fermana -Montegranaro 1-0 (53′ Bettini su rigore);
Grottammare-Forsempronese 1-4 (5’ Iachini [G], 37’e 44’ Cecchini, 65’Baleani, 90’Fiori);
Monturanese-Real Montecchio 5-0 (26’Rondina, 51′ Mariani, 53’e 55′ Rondina, 91′ Cuccù);
Tolentino-Fortitudo Fabriano 4-0 (10’ Sabbatini, 34’ Melchiorri, 43’ E 72’ Romanski);
Urbania-Elpidiense Cascinare 0-1 (44′ Amadio).

CLASSIFICA: Maceratese *76, Tolentino ° 73, Fermana ° 67, Grottammare 55 , Vigor Senigallia 52, Urbania 51, Elpidiense Cascinare (###) 48, Biagio Nazzaro Chiaravalle 47, Cagliese 46, Cingolana e Montegranaro 45, Corridonia 45, Monturanese @ 44, Forsempronese @ 39 , Belvederese @ 38, Atletico Truentina @ 37, Fortitudo Fabriano ^ 21, Real Montecchio ^ 2 .
*= Promossa in Serie D.
###= 3 punti di penalizzazione
°= Disputano Finale Play Off.
@=Disputano i Play Out.
^= Fortitudo Fabriano (da 3 giornate) e Real Montecchio (da 8 giornate) retrocesse in Promozione .

VERDETTI: Maceratese promossa in Serie D; Play Off: Non si giocheranno semifinali in quanto il distacco tra la 2a e 5a e la 3a e 4a classificata è superiore ai 10 punti. Finale Play Off in gara unica Domenica 27 maggio (era stata poi anticipata al 20 maggio ma la data è stata in seguito rimodificata per motivi di ordine pubblico) ore 16,30: Tolentino -Fermana.
Play out in gara unica : Monturanese-Atletico Truentina (gara anticipata a domenica 13 maggio, ore 16,30) e Forsempronese-Belvederese (domenica 20 maggio, ore 16,30). Chi vince resterà in Eccellenza chi perde scenderà in Promozione.
Fortitudo Fabriano e Real Montecchio retrocesse direttamente in Promozione.

CLASSIFICA MARCATORI: Federico Melchiorri del Tolentino succede ad Andrea Tonici (che la scorsa stagione anch’esso con la maglia del Tolentino fu capocannoniere con 24 reti) vincendo la classifica marcatori dell’Eccellenza Marche 2011/12 con 22 gol (2 rigori trasformati). Alle sue spalle c’è Pagliardini dell’Urbania con 19 centri. Completa podio Simoncelli della Vigor Senigallia con 17 reti . Quindi troviamo Adami della Cingolana e Ludovisi del Grottammare con 16 centri a testa. A seguire Bettini della Fermana, Cinotti della Forsempronese Okere del Corridonia e Tonici della Biagio Nazzaro con 14 gol ciascuno. Poi troviamo il brasiliano Rosi della Maceratese con 13 centri . A seguire Cossa della Cagliese con 12 reti . Poi vi sono Cabello della Cagliese, Cacciatore della Maceratese e Paolo Angelini (3 con la maglia del Montegranaro ed 8 con quella del Tolentino) con 11 centri ciascuno. Poi troviamo Bugiolacchi del Corridonia, Cerbone della Monturanese, Coppa della Vigor Senigallia, Iachini del Grottammare e Rolon della Belvederese con 10 reti ciascuno. Dietro di loro troviamo Paris della Fermana e Rondina della Monturanese con 9 reti a testa . Poi ci sono Battaglia della Biagio Nazzaro, Valerio Carboni ed Orta della Maceratese, Giannandrea dell’Elpidiense Cascinare, Iacoponi del Tolentino, Lalli del Montegranaro, Mariani della Fermana, Nardini del Grottammare e De Marco (2 reti con la maglia della Maceratese e 6 con quella dell’Atletico Truentina) con 8 reti ciascuno .
Seguono Cecchini della Forsempronese, Marinangeli della Belvederese, Sbarbati della Cingolana ed il francese Trudo dell’Elpidiense Cascinare con 7 centri a testa. Dietro di loro vi sono Bracciotti dell’Elpidiense Cascinare, Iommi del Tolentino, Sanda del Montegranaro, Pesaresi della Vigor Senigallia e Marani (3 con la maglia del Tolentino e 3 con quella della Belvederese) con 6 gol ciascuno.
Alle loro spalle ci sono Amadio dell’Elpidiense Cascinare, Bonsignore della Fortitudo Fabriano, Luca Braccioni (tutti su rigore) e Tassi dell’Urbania, Piergallini della Maceratese, Raffaeli della Monturanese, Alessandro Rossi del Montegranaro, Biagini (3 con la maglia della Cagliese e 2 con quella del Montegranaro) e Romanski (1 con la maglia della Maceratese e 4 con quella del Tolentino) con 5 reti a testa .
Seguono Badioli del Real Montecchio, Fiori della Forsempronese, Jachetta della Fortitudo Fabriano, Mounssif Zohir dell’Urbania, Nerpiti (tutti su rigore) del Corridonia, Travaglini dell’Atletico Truentina, Ramadori (2 con la maglia della Biagio Nazzaro e 2 con quella del Grottammare) e Tartabini (2 con la maglia del Corridonia e 2 con quella del Tolentino) con 4 gol ciascuno.
Poi troviamo Emiliano Bartoli, Gentili e Serafini della Cagliese, Bassotti e Lucesoli della Belvederese, Belkaid ed Andrea Marcolini della Forsempronese, Ben Djemia della Cingolana, Biancucci, Eliczietta e Giandomenico della Maceratese, Cacciatori e Fattori dell’Atletico Truentina, Luca Cantarini e Sabbatini del Tolentino, Cesani del Grottammare, Colella e Vitali della Biagio Nazzaro, Cozzi e Luca Rossi della Monturanese, Fabrizi dell’Elpidiense Cascinare, Raffaeli del Corridonia e Tulli del Montegranaro con 3 centri a testa.
Dietro di loro vi sono Baleani e Luchetti della Forsempronese, Davide Bartoli, Bartolucci e Domenichetti della Biagio Nazzaro, Bianchi e Buroni della Cagliese, Barucca, Pomiro e Siroti del Corridonia, Capparuccia del Tolentino, Bertinelli e Giacomi del Real Montecchio, Biondi, Marziali e Rosetti della Fortitudo Fabriano, Borgognoni, Bosoni del Montegranaro, Candelaresi, Marco Carboni, Ruggeri e Savelli della Vigor Senigallia , Ciotti, Marasca e Polanco dell’Elpidiense Cascinare, Cuccù e Mariani della Monturanese, D’Addazio, Alessandro Gigli e Giuliani della Cingolana, D’Angelo, Lazzerini, Mangiola e Parlato della Fermana, Andrea Fraternali dell’Urbania, Francesco Giorgini, Russo della Maceratese, Serafini della Belvederese, Tassotti e Giorgio Valentini dell’Atletico Truentina, Ze Peres del Grottammare e Carbonari (1 con la maglia dell’Urbania ed un altro con quella della Belvederese) a quota 2 gol.

STATISTICHE ECCELLENZA MARCHE NEL DETTAGLIO:
POSITIVE:
Non vi sono più squadre imbattute: ne in senso assoluto, ne in casa e ne in trasferta.
La più lunga serie positiva stagionale è stata quella del Tolentino con 20 risultati utili consecutivi (15 vittorie e 5 pareggi).
La miglior striscia positiva conclusiva è quella della Maceratese con 14 risultati utili consecutivi (12 vittorie e 2 pareggi)
La più lunga e maggiore striscia di vittorie consecutive è stata della Maceratese con 10 successi consecutivi.
Maggior numero di vittorie consecutive conclusive: Atletico Truentina, Fermana e Maceratese con 2 successi consecutivi .
Miglior attacco: Tolentino con 65 reti, segnate con 14 diversi elementi : Paolo Angelini (8), Luca Cantarini (3-non fa più parte della rosa cremisi), Capparuccia (2), Ciccioli (1), Dedja (1), Fermani (1), Iacoponi (8), Iommi (6), Marani (3-poi passato alla Belvederese), Melchiorri (22), Romanski (4), Ruggeri (1), Sabbatini (3) e Tartabini (2).
Miglior difesa: Tolentino con 21 reti subite .
Migliore differenza reti : Tolentino (65-21) con un + 44 .
Maggior numero di vittorie: Maceratese con 23 successi .
Maggior numero di pareggi: Biagio Nazzaro con 14 pari .
Minor numero di sconfitte: Maceratese con 4 ko (0-1 interno con la Monturanese , 1-0 a Tolentino, 2-1 ad Urbania ed altro 0-1 interno , col Corridonia).
La squadra che ha fatto più punti in casa è la Maceratese con 41 (13 successi ,2 pareggi e 2 ko).
La squadra che ha fatto più punti in trasferta è il Tolentino con 36 (11 successi , 3 pareggi e 3 ko ) .
Le squadre con meno espulsioni (di giocatori) sono Cingolana, Elpidiense Cascinare e Grottammare con 4 soli cartellini rossi a testa rimediati.
La squadra con meno ammonizioni è la Belvederese con 48 cartellini gialli rimediati .
La squadra andata a segno col maggior numero di giocatori è l’Elpidiense Cascinare con 15 diversi elementi: Amadio (5), Berdini (1), Simone Bracalente (1), Bracciotti (6), Daniel Cantarini (1), Ciotti (2), Stefano Colella (1), Fabrizi (3), Giannandrea (8), Marasca (2), Marranconi (1), Mezzanotte (1), Polanco (2), Romagnoli (1) e Trudo (7).
Migliore media inglese: Maceratese con un +8.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Real Montecchio con 32 ko .
Peggior striscia negativa stagionale e conclusiva: Real Montecchio con 26 ko consecutivi .
Minor numero di vittorie: Real Montecchio con 0 successi.
Minor numero di pareggi: Real Montecchio con 2 .
Peggior difesa: Real Montecchio con 109 reti incassate.
Peggior attacco: Real Montecchio con 13 reti segnate .
Peggior differenza reti: Real Montecchio con un -96 (13-109).
Non segna da più partite consecutive: Real Montecchio a secco da 3 gare di fila.
La squadra che ha fatto meno punti tra le mura amiche è il Real Montecchio a quota 1.
La squadra che ha fatto meno punti esterni è il Real Montecchio a quota 1.
Le squadre con più espulsioni (di giocatori) sono Corridonia e Montegranaro con 12 cartellini rossi a testa rimediati .
La squadra con più ammonizioni è il Grottammare con 81 cartellini gialli rimediati.
Peggior media inglese: Real Montecchio con un -66.

SCONTRI DIRETTI ALTA CLASSIFICA: Nella speciale classifica degli scontri diretti tra le prime 3 squadre (Maceratese,Tolentino e Fermana) del torneo ha prevalso il Tolentino con 9 punti frutto di 3 successi (2 in casa : 2-1 con la Fermana ed 1-0 con la Maceratese ed 1 fuori: 0-2 a Fermo) ed un ko (2-1 a Macerata). Segue la Maceratese con 5 punti frutto di un successo (2-1 interno in rimonta col Tolentino) che ha praticamente deciso il campionato, 2 pareggi (entrambi con la Fermana: 2-2 interno e 0-0 a Fermo) ed un ko (l’1-0 subito a Tolentino).
Chiude questa particolare classifica la Fermana con soli 2 punti frutto di altrettanti pareggi (entrambi con la Maceratese : 2-2 a Macerata e 0-0 a Fermo) e 2 ko (entrambi col Tolentino: 2-1 subito in trasferta al Della vittoria e 0-2 interno al Recchioni).

ALBO D’ORO ECCELLENZA MARCHE:
1991/92: Nuova Maceratese; 1992/93 : Tolentino ; 1993/94 : Nuova Jesi (Jesina) ; 1994/95: Sambenedettese ; 1995/96: Lucrezia ; 1996/97: Urbania ; 1997/98 : Monturanese ; 1998/99: Civitanovese ; 1999/00: Real Montecchio ; 2000/01: Cagliese ; 2001/02 : Truentina Castel di Lama ; 2002/03: Imab Urbino ; 2003/04: Pergolese ; 2004/05: Maceratese ; 2005/06: Centobuchi ; 2006/07: Recanatese ; 2007/08: Elpidiense Cascinare ; 2008/09: Bikkembergs Fossombrone (ora divenuto Forsempronese) ; 2009/10: Sambenedettese ; 2010/11: Ancona 1905; 2011/12: Maceratese .

STATISTICHE GROTTAMMARE:
Vittorie: 15 (Con Elpidiense, Montegranaro, Fortitudo Fabriano, Real Montecchio, Tolentino, Atletico Truentina, Urbania, Corridonia, Cingolana, Monturanese e di nuovo con Real Montecchio, Atletico Truentina ed Urbania, poi con la Belvederese e di nuovo col Corridonia).
Pareggi: 10 (Con Cingolana, Monturanese, Biagio Nazzaro, Vigor Senigallia, Forsempronese, Elpidiense Cascinare, Montegranaro, Maceratese, Fortitudo Fabriano e di nuovo con la Biagio Nazzaro).
Sconfitte: 9 (Con Maceratese, Cagliese, Fermana, Belvederese, Tolentino, di nuovo con Fermana e Cagliese, poi con Vigor Senigallia e Forsempronese).
Gol fatti: 45 (23 in casa e 22 in trasferta) con 8 diversi elementi : Matteo Calvaresi [1], Cesani [3], Iachini [10], Ludovisi [16], Nardini [8], Ramadori [2], Silvestri [1] e Ze Peres [2]. Agli 8 diversi marcatori biancocelesti vanno aggiunte 2 autoreti di Benfatto (Maceratese) e Serafini (Belvederese).
Gol subiti: 35 (20 in casa e 15 in trasferta).
Differenza reti: +10 (45-35).
Capocannoniere: Ludovisi con 16 reti (suo record personale di marcature in un campionato).
Punti interni: 27 (su 17 gare casalinghe): 7 successi, 6 pareggi e 4 ko.
Punti esterni: 28 (su 17 gare in trasferta): 8 successi, 4 pareggi e 5 ko.
Espulsioni (di giocatori): 4 (Adamoli, Frinconi, Simoni e Valentini).
Ammonizioni: 81.
Media inglese: -13.

Ecco il quadro Nazionale aggiornato di tutte le squadre che hanno vinto o sono in testa ai propri campionati regionali d’Eccellenza e sono dunque approdate o stanno approdando in Serie D:
Abruzzo : Amiternina
Basilicata: Atletico Potenza
Calabria:Montalto Uffugo
Campania: Savoia (Nel Girone A) ed Agropoli (Nel Girone B )
Emilia Romagna: Colorno * e Formigine * a pari punti (Girone A) e Castenaso * e Misano * a pari punti (Girone B)
Friuli Venezia Giulia: Kras Repen*
Lazio: Ostiamare (Girone A) e San Cesareo * (Girone B )
Liguria: Sestri Levante
Lombardia (unica regione che ha tre gironi d’Eccellenza): Nuova Pro sesto (Girone A), Caravaggio (Girone B) e Sant’Angelo (Girone C)
Marche: Maceratese
Molise: Termoli
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’Eccellenza): Verbania * (Girone A) e Bra * (Girone B)
Puglia: Liberty Monopoli
Sardegna:Torres
Sicilia: Ribera (Girone A ) e Ragusa (Girone B)
Toscana: Lucca 2011 [ex Lucchese ] (Girone A) e Fiesolecaldine* (Girone B).
Trentino Alto Adige: Fersina Perginese
Umbria: Bastia
Veneto: Trissino (Girone A) e Clodiense (Girone B).
*= Squadre in testa ai propri campionati ma non ancora matematicamente promosse.
A queste squadre nei rispettivi Gironi di Serie D dove verranno inserite si aggiungeranno le sette vincitrici dei play off nazionali d’Eccellenza ed il Bisceglie vincitore della Coppa Italia Dilettanti.

COPPA ITALIA DILETTANTI -45a Edizione:
Finale del 18 aprile al Flaminio di Roma: Bisceglie-Sporting Pisa 2-1 (3’ Di Rito, 48′ Federico Balestri [S.P.], 83′ Di Rito). Il Bisceglie (Eccellenza Puglia) ha vinto la Coppa Italia Dilettanti 2012 succedendo all’Ancona 1905 (che aveva vinto l’edizione del 2011 e ad oggi unica compagine marchigiana ad aver vinto il trofeo), ed è promosso in Serie D.
Albo d’oro delle ultime 13 edizioni ossia da quando la Coppa Italia Dilettanti (http://it.wikipedia.org/wiki/Coppa_Italia_Dilettanti) è riservata alle sole squadre d’Eccellenza.
1999/00: Orlandina ; 2000/01: Nola; 2001/02: Boys Caivanese ; 2002/03: Ladispoli ; 2003 /04: Salò; 2004/05 : Colognese ; 2005/06: Viareggio ; 2006/07: Pontevecchio; 2007/08: HinterReggio; 2008/09: Virtus Casarano; 2009/10: Tuttocuio ; 2010/11: Ancona 1905 ; 2011/12: Bisceglie.

INFO ECCELLENZA MARCHE:L’Eccellenza Marche 2012/13 (che sarà a 16 squadre) abbraccerà il Matelica che ha conquistato proprio nell’ultima giornata il Campionato di Promozione Marche Girone A con 4 punti di vantaggio sul River Urbinelli giunto secondo (davanti al Real Metauro scivolato nell’ultima giornata al 3° posto ma protagonista del vero testa a testa con il Matelica) ed il Pagliare calcio che per la prima volta nella sua storia approda nel massimo campionato Regionale avendo 3 domeniche fa matematicamente vinto con 5 giornate d’anticipo il campionato di Promozione Marche Girone B con un netto distacco di punti (+16 poi scesi a +9) sulla seconda (Folgore Fallerone).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 615 volte, 1 oggi)