SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un vero fiore nel deserto il progetto portato avanti dalla sambenedettese Vittoria Quondamatteo, una autentica missione che merita l’attenzione e il sostegno di tutti noi. Vittoria, per tutti Vicky, ha fondato l’associazione Italiana Nomadi dell’amore (AINA) e l’associazione di promozione sociale Il Fiore del Deserto, è promotrice e reponsabile di diverse Case Famiglie a Roma.
Giovedì 10 maggio l’auditorium comunale Tebaldini ospiterà alle 21 la presentazione del libro “Il fiore del deserto – Storia di Vicky e di giovani che cercano di uscire dall’inferno”, un volume che impressiona, commuove ma nello stesso tempo trasmette a chi legge l’entusiasmo e l’energia di Vittoria Quondamatteo e dei suoi ragazzi.

La serata, presentata dall’assessore alla cultura Margherita Sorge,si aprirà con il salute del sindaco Giovanni Gaspari, interverranno Padre Silvano Nicoli, Pietro Pompei e Antonio De Santis. Durante l’incontro, coordinato da Alfiera Carminucci, è previsto un intermezzo musicale a cura di “The Red Band”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 345 volte, 1 oggi)