MONTEPRANDONE –  Nel primo pomeriggio di mercoledì 2 maggio i Carabinieri di Monteprandone hanno tratto in arresto un uomo 30enne di origini tunisine sorpreso con addosso 5 grammi di eroina divisa in dosi e circa  mille euro in contanti frutto dell’attività di spaccio.

Considerata l’assenza di precedenti penali lo stesso è stato sottopost0 al regime degli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima dove dovrà rispondere dell’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Mentre a Grottammare un 50enne, vecchia conoscenza delle Forze dell’Ordine è stato fermato dagli agenti dell’Arma con addosso 11 grammi di hashish. Lo stesso è stato denunciato a piede libero per possesso di sostanze stupefacenti atto allo spaccio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 993 volte, 1 oggi)