TERAMO – Costituite ufficialmente questa mattina in Provincia le tre Associazioni temporanee di scopo per il progetto Paride. Le tre Ats sono denominate “Paride Costa Blu Nord”, “Paride Costa Blu Sud” e “Paride Gran Sasso” e raccolgono complessivamente 33 Comuni del territorio che, insieme alla Provincia, gestiranno i fondi europei del programma “Energia intelligente” (circa un milione di euro), destinati ad interventi di efficientamento energetico. Lo schema degli statuti delle associazioni era già stato approvato nell’ultimo consiglio provinciale.

“Un passaggio necessario – spiega l’assessore provinciale all’ambiente Francesco Marconi – quello della costituzione delle associazioni temporanee di scopo e finalizzato, come richiesto dalla stessa Commissione europea, a ridurre il numero degli interlocutori e facilitare la gestione delle attività e delle procedure innovative, come quella del dialogo competitivo,  che andremo a mettere in campo con questo progetto pilota. Siamo nella fase finale del processo di negoziazione in corso tra la Provincia, in qualità di capofila del partenariato di enti locali, e la Commissione Europea ed entro venerdì provvederemo a trasmettere a Bruxelles gli atti firmati oggi dai sindaci”.

Il progetto Paride prevede l’ammodernamento di 60mila impianti di illuminazione tradizionale, che saranno riconvertiti in  sistemi ad alta efficienza energetica e basso impatto ambientale; un investimento complessivo di circa 18 milioni di euro di capitale privato, attraverso le Società di servizi energetici (ESCO).

Dell’Ats “Paride Gran Sasso” fanno parte 16 Comuni: Basciano, Castel Castagna, Castelli, Cermignano, Colledara, Crognaleto, Fano Adriano, Isola del Gran Sasso, Montorio, Penna S. Andrea, Pietracamela, Rocca Santa Maria, Teramo, Torricella, Tossicia e Valle Castellana; dell’ATS “Paride Costa Blu Nord” 9 Comuni: Alba Adriatica, Bellante, Campli, Civitella, Controguerra, Colonnella, Corropoli, Giulianova e Tortoreto; dell’ATS “Paride Costa Sud”, infine, 8 Comuni: Atri, Bisenti, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Montefino, Pineto, Roseto e Silvi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 412 volte, 1 oggi)