MARTINSICURO – Oltre cinque chili di hashish sequestrati dalla Squadra Mobile a Martinsicuro nel corso di un’operazione antidroga. Ad essere arrestati dagli agenti per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio sono stati due marocchini, Mustapha Chafik, 40 anni, e Abdelmajid Naghrifi, 35 anni, entrambi residenti ad Alba Adriatica ma di fatto domiciliati a Martinsicuro. I due erano da tempo tenuti sotto controllo dalle forze dell’ordine, in quanto ritenuti i principali fornitori di hashish nella costa nord del teramano. Martedì sera, a seguito di un pedinamento mirato, i due extracomunitari sono stati fermati mentre viaggiavano a bordo di un’auto. A seguito della perquisizione del veicolo, la Polizia ha trovato, nascosti nell’intercapedine esistente tra la carrozzeria e il pannello posteriore lato destro, cinque involucri avvolti con nastro adesivo da pacchi, contenenti ciascuno 10 panetti di hashish da 100 grammi, per un peso complessivo di 5,079 Kg. Dopo l’esecuzione dell’arresto, le indagini proseguono al fine di individuare la provenienza dello stupefacente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 448 volte, 1 oggi)