GROTTAMMARE – Dopo le intemperie invernali, caratterizzate da forti nevicate, temperature rigide e abbondanti piogge la Perla dell’Adriatico come gran parte della Rivera delle Palme ha accusato gravi problematiche alla viabilità, visti i cedimenti dell’asfalto e la creazione di vere e proprie voragini, pericolose sia per i pedoni, sia per i mezzi.

Abbiamo incontrato il sindaco Luigi Merli che ci ha assicurato l’inizio dei lavori di asfaltatura per la fine di maggio, nelle seguenti zone: lungomare zona sud (dal fiume tesino fino ad arrivare all’era ex Ballarin), alcuni tratti importanti della Statale 16, Via Ponza, Valtesino, Bellosguardo Sgariglia, e tutte quelle aree che necessitano di una repentina bonifica.

Saranno 200 mila euro in totale i fondi reperiti per l’intervento; 50 mila euro recuperati da un soggetto privato e i restanti 150mila ricavati dal bilancio 2012. A oggi non è ancora stata individuata la ditta appaltatrice che si occuperà dei lavori.

Il primo cittadino ci conferma poi che i lavori per il lungomare zona nord foce torrente Tesino stanno procedendo e che la consegna sarà per i primi di giugno, inoltre, i casottini di legno utilizzati per la vendita ambulante posti nella zona lungomare Nord – fronte Circolo Tennis – saranno rimossi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)