Porto d’Ascoli – Amandola 2-1

PORTO D’ASCOLI: Piunti, Leopardi, Sansoni (87’ Mercatili), Cipolloni, Listrani, Capretti, Pelliccioni E (85’ Roma), Angelini, De Florio (77’ Fabiani), Semini, Di Girolamo.

A disposizione: Santarelli, Grossetti, Ridolfi, Belardinelli. Allenatore: Angelini

AMANDOLA: Bachetti, Bruni, Ottavi, Mancini, Tassi, Pelliccioni T, Caponi, Palombi (74’ Marcozzi), Bocci (77’ Mori), Alesi (46’ Bolla), Vignaroli.

A disposizione: Funari, Girolami, Ippoliti, Sirocchi. Allenatore: Tossici

ARBITRO: Togni di Jesi

MARCATORI: 6’- 73’ Di Girolamo, 90’ Bolla rig. (A)

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli c’è. E si sente. La compagine biancoceleste espugna l’Amandola grazie ad una doppietta del suo bomber Di Girolamo. Tanto gioco macinato per i padroni casa che nel finale si lasciano scappare una rete realizzata da Bolla.

Gara in discesa per i locali che trovano il vantaggio già al 6’: un sinistro rasoterra di Di Girolamo, si infila nell’angolino basso alla destra di Bachetti. Scocca il 28’ quando De Flrio, favorito da un rimpallo, si presenta dinanzi a Bachetti, conclusione respinta sulla quale si avventa Semini, la palla scivola di poco a lato.

E’ il 36’ quando l’Amandola esce timidamente dal guscio: Bocci a pochi metri da Piunti manda alto. Minuti finali con Angelini che imbecca Pelliccioni, il quale contrastato dagli amaranto riesce a servire Sansoni, un diagonale dove Bachetti è costretto in volo a deviare in angolo.

La ripresa si apre con un contropiede degli ospiti: Vignaroli dalla corsia di destra sfiora il palo. Al 71’ traversone di Di Girolamo per Pelliccioni che vede libero dalla parte opposta De Florio, piattone che si spegne sul fondo.

Poco importa poiché due minuti più tardi il Porto d’Ascoli raddoppia: lancio lungo di Sansoni sull’out di sinistra per Pelliccioni il quale in corsa crossa verso Di Girolamo che spiazza Bachetti. Al 90’ l’Amandola accorcia le distanze: angolo di Bolla, Piunti con il piede respinge, Vignaroli nell’intento di calciare viene messo giù da Mercatili. L’arbitro assegna il calcio di rigore. Dal dischetto Bolla sigla la rete della bandiera.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 268 volte, 1 oggi)