SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è tenuto nella mattinata di martedì 24 aprile un nuovo confronto in municipio tra Ciip, Ato e amministrazione per analizzare l’iter del lavori in corso d’opera e quelli al via in città.

Per la società che gestisce il ciclo delle acque c’era il presidente Pino Alati e il dirigente Dino Capocasa insieme ai tecnici. Per l’Ato c’erano l’ingegnar Antonino Colapinto e i tecnici. Il Comune era rappresentato dal sindaco Giovanni Gaspari, dall’assessore Leo Sestri e dai funzionari del settore progettazione e manutenzione opere pubbliche.

I tecnici di Ciip e Ato hanno assicurato che entro la fine di aprile termineranno i lavori in viale De Gasperi e in via Volta e relative traverse che permetteranno di migliore il deflusso della acque verso l’impianto fognario che insiste sul lungomare. Sta terminando l’analisi degli interventi sulla rete fognaria di via Conquiste che consisteranno nella sistemazione della condotta delle acque bianche.

Entro i primi di maggio partiranno i lavori per la realizzazione della nuova rete fognaria di via Monte San Michele e verrà presentato un progetto che permetterà di intercettare e far confluire sul Fosso delle Fornaci le acque piovane che da Santa Lucia, e dal tratto compreso tra via Sicilia e via Sardegna, scendono verso la Statale Adriatica.

Prima del nuovo incontro, previsto per il 7 maggio, è stato programmato anche un primo intervento su via Val Tiberina in zona Agraria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)