MARTINSICURO – Continuano gli incontri con i cittadini della lista “Cambiamo Insieme”. Lunedi 23 aprile il candidato sindaco per il centro-sinistra e alcuni dei candidati consiglieri della lista hanno incontrato in piazza Cavour i cittadini del quartiere Sacro Cuore, il quartiere tristemente noto per i problemi di droga e criminalità che negli ultimi tempi sta martoriando il centro cittadino.

Dopo il benvenuto del presidente del Sacro Cuore, Ermanno Iannetti, la parola è passata al candidato consigliere Giorgio Anedda che vive proprio in questo quartiere: “Vivo in prima persona le problematiche di questo quartiere – ha detto Anedda – e abbiamo deciso di partire da qui, dal cuore del paese, con i nostri incontri con i cittadini di Martinsicuro. Dobbiamo riappropriarci del nostro centro cittadino e dobbiamo farlo insieme a voi. Non sono mancate stoccate alla passata amministrazione e in particolar modo al candidato del centro-destra Massimo Vagnoni: “Vagnoni fa promesse inaccettabili e incomprensibili – continua Anedda – promette di riaprire la piazza e allo stesso tempo di farci un parco giochi per i bimbi.”

Il tiro si è poi spostato sull’ormai noto ex cinema Ambra: “un progetto da tre milioni e mezzo di euro che, se verrà realizzato, graverà su noi cittadini, senza che nessuno di noi sia stato interpellato per dire la sua al riguardo. Noi abbiamo un progetto che, a parità di funzionalità, costerebbe ai cittadini un milione e mezzo di euro”.

A smorzare i toni è stato poi Buonaspeme che ha ribadito l’impegno della lista per migliorare la situazione in città: “Oggi sono stato in mezzo alla gente di questo quartiere ad ascoltare tutti quei problemi, piccoli e grandi, che ci sono. Ho visto angoli di verde completamente abbondanati e lasciati all’incuria più totale. Mi sono ripromesso che, se questa lista dovesse vincere,  l’8 maggio andrò personalmente a ripulire il parchetto in via Lazio!”

L’attenzione si è poi spostata sul problema della sicurezza e sull’importanza di un maggior controllo da parte degli organi preposti, ma soprattutto sull’importanza dell’integrazione sociale. In ultimo ha preso la parola l’indipendente Marco Massetti che ha tenuto a ribadire che, se questa lista dovesse vincere le elezioni, come consigliere sarà sempre in prima linea a sollecitare l’amministrazione per tener fede agli impegni e alle promesse della campagna elettorale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 478 volte, 1 oggi)