CUPRA MARITTIMA- Un legame umano che a Hong Kong non sembra ancora soffocato dall’individualismo e dall’arrivismo che stanno conquistando la Cina globalizzata. Il tema della riconoscenza è un filo rosso sotterraneo, non certo gridato che ogni tanto riaffiora con piccole ma precise allusioni.

Al Cinema Margherita di Cupra Marittima prosegue la rassegna i Frammenti dalla Biennale-Frammenti di Festival, giovedì 26 aprile alle 21:15 con il film presentato al Festival di Venezia 2011, “A Simple life” di Ann Hui.

Il produttore Yan-lam Lee ha voluto trasformare la “storia vera” in una pellicola cinematografica, collaborando anche alla stesura della sceneggiatura insieme a Susan Chan, per rendere omaggio alla ragazza che era entrata in casa sua a tredici anni come «amah», cioè serva, e per sessant’anni aveva servito con la stessa dedizione quattro generazioni della sua famiglia.

 Tra gli interpreti troviamo Andy Lau, Deannie Yip (vincitrice della Coppa Volpi come migliore atttrice a Venezia), Anthony Wong, Tsui Hark, Sui-man Chim, Raymond Chow, Paul Chun, So-ying Hui, Sammo Hung Kam-Bo e Elena Kong.

 Ingressi: intero 6 euro; ridotto 4,50; universitari o con tessera Ancci 4 euro

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 70 volte, 1 oggi)