SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tante erano state le polemiche per un percorso per non vedenti limitato alla sola Piazza Matteotti. Inutile e quasi irrisorio, considerata una lunghezza di nemmeno 50 metri. Ma oggi ecco la decisione dell’amministrazione comunale di ampliare quel tragitto, per un investimento complessivo di 75 mila euro.

“L’idea – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Leo Sestri – c’era sin da prima, ma non c’erano fondi a disposizione”. I lavori, che dureranno un mese circa, partiranno nelle prossime settimane. “I materiali sono pronti, interverremo il prima possibile”.

Il tratto interesserà tutto viale Secondo Moretti, per virare successivamente sul marciapiede di via Ugo Bassi (adiacente al bar Florian) e proseguire lungo la Pineta Pasqualetti, già munita del medesimo “sentiero”.

MONUMENTI IN MINIATURA Confermata infine la decisione di munire ogni monumento cittadino di una rispettiva miniatura, così da consentire a chi non può vederli di studiarli al tatto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 562 volte, 1 oggi)