MARTINSICURO – ROSETANA 1-2 (1-0)

MARTINSICURO: Cinquegrana, De Cesaris, Piunti, Scarpantoni (17’st Piergallini), Cristofari, Di Paolo, Vallese, Massi, Addarii (19’st Corsi), Picciola (41’st Rampa). A disposizione: Lucantoni, Ferrara, Abzova, Narcisi. Allenatore: Daniele Fanì

ROSETANA: Merletti, Di Giovanni, Valentini, Gridelli, Galasso, Battista, De Patre C. (19’st Peruzzi), Mattucci (10’st Fattoruso), Improta, Campanile, De Patre G. (26’st Di Matteo). A disposizione: Moretti, Iachini, Ioannone, Mariani. Allenatore: Fabio Brunozzi

Arbitro: Guida di Salerno

Reti: 37’pt Scarpantoni (Martinsicuro), 35’st Battista su rigore (Rosetana), 46’st Improta (Rosetana)

Note: ammoniti Massi, Di Paolo, Piunti, Battista, Valentini. Angoli 8 a 3 per la Rosetana. Spettatori 300 circa

MARTINSICURO – Servivano i tre punti a tutti i costi, ma il Martinsicuro si complica la vita con una delle più brutte prestazioni dell’anno. La Rosetana rimonta lo svantaggio e si porta a casa l’intera posta in palio.

Al Comunale ancora grandi protagonisti i piccoli della Scuola Calcio che si sono esibiti con mini-tornei e hanno accompagnato l’ingresso in campo delle due squadre. Sicuramente meno divertente e piacevole la prima frazione di gioco: non succede nulla fino al 37′ quando da calcio d’angolo, la palla arriva a capitan Scarpantoni che di testa supera Merletti. Si va al riposo con il Martinsicuro in vantaggio ma con mister Fanì, oggi in tribuna per squalifica, non troppo contento della prestazione dei suoi.

L’atteggiamento poco convinto e svogliato dei biancoazzurri raggiunge il culmine nella seconda frazione di gioco, dove una Rosetana, rigenerata dal riposo, inizia a spingere sull’acceleratore cercando in diverse occasioni la via del gol. Gol che arriva al 35′ della ripresa con Battista che trasforma un rigore molto contestato dai locali. Ci si aspetta la reazione del Martinsicuro ma ad arrivare è invece il raddoppio dei rosetani: al 90′Piunti perde palla sulla destra innescando il contropiede degli ospiti con Fattoruso: l’esterno rosetano serve  palla ad Improta che da due passi mette dentro il gol del 2-1 che vale i tre punti.

Per il Martinsicuro, raggiunto a quota 27 dal Castel di Sangro, la situazione inizia a farsi drammatica. Mercoledi a San Salvo serve una vera e propria impresa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 281 volte, 1 oggi)