SAN BENEDETTO DEL TRONTO – DI VINCENZO 7: se la Samb è riuscita a portar via i 3 punti dal fortino del Miglianico è anche merito suo: compie un miracolo al 3° minuto della ripresa e due ottimi interventi. Il rigore con cui la squadra avversaria accorcia le distanze nasce da un suo intervento su Lazzarini ma in quel caso non aveva altra scelta;

BORDI 7: corre instancabile fino alla fine non accusando mai cali di concentrazione. A differenza di alcuni suoi compagni di squadra è ancora in ottima forma. Nei primi minuti della ripresa salva il risultato sostituendosi addirittura al portiere;

MARINI 6: è bravo a chiudere gli spazi ma a causa di un suo disimpegno maldestro il Miglianico raggiunge il pareggio del 2-2;

MENGO 6,5:  le ridotte dimensioni del campo abruzzese facilitano il suo lavoro. Su un pericoloso calcio di punizione battuto da Conversano non perde la concentrazione e si fa trovare pronto spazzando via la sfera;

NICOLOSI 6,5: controlla la fascia di pertinenza senza troppe difficoltà e si fa notare in fase di ripartenza. Tenta anche una buona conclusione a pochi minuti dal termine della gara;

CARPANI 7: realizza il terzo gol stagionale confermando il suo talento. Si fa trovare pronto quando Pazzi gli offre l’occasione del 2-1;

CARTERI 6,5: si districa abbastanza bene tra gli spazi stretti in cui è costretto a giocare. Non spreca un pallone ed è utile sia in fase di impostazione che di contenimento;

ORETTI 5,5: è stanco. Voltattorni lo butta nella mischia perché, come ha affermato nel dopo partita, la Samb al momento non ha alternative in quel ruolo;

DI VICINO 6,5: gli avversari lo marcano a uomo non andando molto per il sottile. Le sue qualità tecniche gli permettono comunque di mettersi in evidenza;

NAPOLANO 7: ritorna titolare dopo una lunga squalifica. Si distingue per dinamismo e voglia di fare sbloccando subito il risultato;

PAZZI 6: scende in campo nonostante non sia nelle migliori fisiche. Soffre la marcatura degli avversari ma riesce comunque ad essere incisivo servendo a Carpani l’assist del 2-0;

VOINEA 5,5: entra nella ripresa al posto di Di Vicino ma fatica a mettersi in evidenza;

DONZELLI 7: protagonista assoluto della gara. Sostituisce Pazzi nei minuti finali realizzando  al 6° minuto di recupero un gol da serie A.  Purtroppo però cade nella provocazione di un avversario e per squalifica sarà costretto a saltare il prossimo incontro;

ZAZZETTA 6: sostituisce Napolano che esce per infortunio. Gioca gli ultimi scampoli di gara dimostrando comunque di essere in forma.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 931 volte, 1 oggi)