ASCOLI PICENO – Un chilo di canapa indiana: viaggiava a bordo di una Bmw 320 che, nella sera di venerdì 20 aprile, si spostava da Acquasanta Terme verso Ascoli Piceno, assieme a Istrefi Edmond 28enne nato in Albania, domiciliato a Martinsicuro  sprovvisto di permesso di soggiorno, gravato da  precedenti di polizia per violazione della normativa sugli stupefacenti, guida senza patente, falsità materiale, uso di atto falso e Beqiraj Ermal 28enne anche lui di origini albanesi, residente a Martinsicuro, regolare sul territorio nazionale.

Fermati dalla Polizia per una perquisizione, veniva rinvenuta una busta di plastica posta sul sedile posteriore, all’interno della quale erano custoditi  otto panetti avvolti in cellophane trasparente, contenenti sostanza stupefacente del tipo canapa indiana per un peso complessivo di 1 chilo.

La perquisizione personale eseguita nei confronti dei due stranieri, poi rinchiusi presso il carcere di Marino, ha permesso di sequestrare anche la somma di 700 euro e due cellulari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 541 volte, 1 oggi)