GROTTAMMARE – Un secolo in quel di Grottammare per Maria Zazzetta, nata proprio nella perla dell’Adriatico nel lontano 18 aprile 1912. Sin da giovanissima s’impegna nella sartoria del futuro marito come pantalonaia, mestiere che lascerà poi per accudire le quattro figliole che, oggi, le restituiscono l’amore e le cure, insieme al resto dei familiari.

Infatti è proprio con la sua famiglia che Zazzetta ha festeggiato i suoi cento anni, presso la sua abitazione sita nel quartiere della stazione ferroviaria alla presenza di amici, parenti, del primo cittadino Luigi Merli e dell’assessore Daniele Mariani.

Durante la festicciola, è stata particolarmente gradita la lettura di una poesia scritta per l’occasione dall’amica Francesca, che in pochi versi ha delineato la personalità di Maria: “Vivere la vita ha un senso, viverla con l’amore di Dio ha un senso, viverla da cristiani ha un senso e tu Maria così l’hai vissuta…. Poi la vita scorre via e si arriva a cento anni, così senza accorgersene ma i ricordi restano…”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 266 volte, 1 oggi)