MONTALTO MARCHE – E’ stato grazie alla segnalazione di alcuni cittadini su un  via vai sospetto intorno all’ex seminario vescovile se nel primo pomeriggio di mercoledì 18 aprile sono stati rinvenuti e sequestrati 250 grammi di marijuana divisi in sei involucri occultati in due vasi, un narghilè e un bilancino di precisione, e l’occorrente per il confezionamento di dosi di droga, il tutto abilmente nascosto in un vano dell’edificio.

A condurre l’operazione i Carabinieri della locale sezione sotto il comando del maresciallo Antonio Crafa e del Capitano Giancarlo Vaccarini, del Comando dei Carabinieri di San Benedetto del Tronto.

Gli agenti non sono subito intervenuti ma hanno lasciato il tutto al suo posto ed hanno disposto una serie di appostamenti per cogliere sul fatto i detentori del quantitativo di stupefacente.

Non essendoci pervenuti il materiale è stato quindi sottoposto ad accurati rilievi tecnici per cercare di individuare eventuali tracce di impronte digitali che potrebbero così portare alla scoperta degli assuntori e spacciatori. Gli agenti dell’Arma sono ottimisti sulla riuscita dell’operazione. Potrebbero essere sicuramente giovani del luogo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.916 volte, 1 oggi)