SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un 25 aprile tra riflessione e tanto sport. Il programma per la   prossima Festa della Liberazione si prospetta infatti assai nutrito. Gli appuntamenti istituzionali prenderanno il via alle 10.15 presso Largo Luigi Laureati con il saluto delle autorità e la lettura di brani a cura di Vincenzo Di Bonaventura. Saranno poi deposte corone ai monumenti dei caduti in via Moretti.

Parallelamente, alle 8.30 dalla Banchina di Riva San Giovanni partirà la terza edizione della GranFondo Maremonti, a cui seguiranno alle 9 la corsa di solidarietà promossa dall’assoziazione Sos Missionario e alle 11.30 la GroupCycling, pedalata di ciclo-indoor curata da Fabio Roscioli e Gaspare Firmani.

Non mancheranno appuntamenti educativi come lezioni di comportamento in strada per i più piccoli, organizzate dal Comando della Polizia Municipale, e Pompieropoli, iniziativa dei Vigili del Fuoco.

Ed ancora, alle 12.30 nella sede del Circolo Nautico Sambenedettese verrà presentato il calendario delle manifestazioni estive, mentre alle 14.30 in Piazza Giorgini si terrà la premiazione del vintitore della Maremonti. Chiusura in musica dalle 18 in Viale Buozzi con lo spettacolo di Pizzica e danze salentine.

LUNGOMARE CHIUSO Nella mattinata di mercoledì, dalle 6 sino alle 14, proprio a causa del passaggio della manifestazione ciclistica, verrà chiuso il versante est del lungomare, nel tratto compreso tra la Banchina San Giovanni e Piazza Salvo D’Acquisto di Porto d’Ascoli, con conseguente divieto di sosta per le autovetture.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 247 volte, 1 oggi)