SAN BENEDETTO – Un altro pezzo della storia recente della nostra città se ne è andato. Domenica, all’età di 55 anni, si è spento Renato Mattioli, storico commerciante di pesce molto conosciuto a San Benedetto per via della sua ormai quarantennale attività. Era ancora un bambino quando iniziò a muoversi nell’ambito portuale e da circa ventidue anni gestiva insieme ai figli Paolo e Roberto una fiorente attività di pesca concentrata all’interno del porto di Termoli da dove faceva arrivare quotidianamente al Mercato Ittico di San Benedetto pesce freschissimo da astare.

Rispettato e benvoluto da tutti, Mattioli si faceva notare per il suo carattere affabile e brillante e per il suo cuore d’oro e non mancava di aiutare sempre coloro che si trovassero in difficoltà. La sua sincerità e la onestà l’hanno portato ad avere tanti amici che oggi lo piangono e che lo avevano sostenuto nel breve periodo della sua malattia che lo colpì circa un anno fa, così come hanno sempre fatto tutti i suoi figli e la moglie.

I funerali si terranno lunedì 16 aprile alle ore 14.30 nella chiesa del Cristo Re a Porto d’Ascoli.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.014 volte, 1 oggi)