Porto d’Ascoli – Mozzano 0-0

PORTO D’ASCOLI: Santarelli, Leopardi, Sansoni, Cipolloni, Listrani, Capretti, Pelliccioni, Semini, Marini, Belardinelli (78’ Fabiani), Troiani.

A disposizione: Piunti, Grossetti, Bastia, Mercatili, Valori, Angelini. Allenatore: Angelini

MOZZANO: Scaramucci, Cicchi P, Spurio, Cacciatori (90’ Moreau), Riti (82’ Vannarelli), Traini, Cameli (86’ Ciarma), Cicchi M, Sammaruco, Mariani, Fantuzi.

A disposizione: Procaccini. Allenatore: Cacciatori

ARBITRO: Stracci di Macerata

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Forcing e possesso palla ma non bastano. Il Porto d’Ascoli deve contentarsi di un pari quando sfiora la vittoria nei minuti finali. I ragazzi, allenati dal giocatore più rappresentativo Angelini dopo l’esonero di Sirocchi, non si sono risparmiati. Solo nel finale la sorte gli volta le spalle.

Acceleratore premuto per i locali si attanagliano i primi venti nella metà campo del Mozzano. Semini e Belardinelli dalla distanza cercano di spiazzare Scaramucci ma i suoi guantoni non lo tradiscono. Poi è la volta della squadra ospite: al 19’ su un angolo di Cicchi M, Traini spedisce sul fondo.

Scocca il 25’ e ancora il Mozzano che su punizione mette alla prova Santarelli: un volo orizzontale ad allontanare il pericolo. E’ il 32’ quando Pelliccioni imbecca Troiani che al limite calcia ma viene bloccato dalla difesa ascolana. Belardinelli al 37’ offre un ghiotto passaggio a Cipolloni, conclusione centrale bloccata da Scaramucci in due tempi.

Nella ripresa il Porto d’Ascoli è vicino al vantaggio. Trascorrono solo 32 secondi, Marini fa miracoleggiare l’estremo difensore del Mozzano. Al 54’ Pelliccioni dalla bandierina serve all’indietro Sansoni il quale crossa per Marini, capocciata che si spegne sul fondo. Trascorrono pochi minuti e un bolide di Semini a scendere sfiora la traversa.

La punizione di Troiani al 68’ finisce in angolo. Scocca l’80’ quando una sciabola di Fabiani sbatte sul palo rotolando fuori dalla linea di porta. Ancora Troiani e poi Listrani a disturbare l’area difesa da Scaramucci. Al 93’ Troiani viene fermato in area. L’arbitro assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri và Leopadi, il tiro angolato viene intuito da Scaramucci che allontana regalando il pari alle due squadre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 203 volte, 1 oggi)