MARTINSICURO – Futuro e Libertà appoggia Andrea Buonaspeme e la lista di centrosinistra “Cambiamo Insieme”. Nessun commento ufficiale arriva dai vertici del partito, ma dagli ambienti politici sembra che la decisione sia scaturita da una sorta di contiguità ideale con il centrosinistra truentino, non solo per il programma elettorale, ma anche per le diverse questioni  dibattute spesso all’unisono negli ultimi tre anni tra i banchi dell’opposizione contro la maggioranza Di Salvatore. L’appoggio a Vagnoni sarebbe stato escluso in quanto l’avvocato è considerato la continuità dell’amministrazione Di Salvatore, duramente contrastata dopo l’abbandono della maggioranza dei due consiglieri di Fli Fedeli e De Luca.

Futuro e Libertà aveva preparato la lista “Aurora” per partecipare alla tornata elettorale, salvo poi fare un passo indietro all’ultimo minuto riconsiderando la propria posizione sullo scacchiere politico martinsicurese. Il rischio di non riuscire ad ottenere un consigliere comunale, influendo nel contempo sul risultato elettorale, ha portato i vertici del partito a rinunciare al voto per non risultare una lista di disturbo.

Con l’appoggio di Fli ad Andrea Buonaspeme, sono due le forze di centro che si sono orientate verso il centrosinistra (Fli e Api), mentre l’Udc è rimasta nel centrodestra con la lista “Progetto Comune”. Ma nei futuri programmi di Fli c’è l’intenzione di lavorare per riunire sotto un’unica compagine le forze di centro con la costituzione del Terzo Polo a Martinsicuro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 506 volte, 1 oggi)