I funerali di Francesco Pignotti si svolgeranno alle ore 15 presso la chiesa dei Sacramentini. Il corpo, secondo quanto desiderato dallo stesso Franesco, verrà cremato.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un incidente automobilistico è costato la vita ad un uomo che, attorno alle ore 9 di mercoledì 11 aprile, è morto a causa dell’impatto. L’uomo, il sambenedettese Francesco Pignotti, 63 anni, era a bordo della sua 600 quando per cause da accertare ha perso il controllo del mezzo che si è schiantato contro un oleandro del lungomare di San Benedetto, all’altezza dello chalet Da Federico. L’automobile si è schiantata contro un albero della pista ciclabile.

Pignotti era molto conosciuto a San Benedetto, dove aveva attività politica negli anni Settanta con Lotta Continua; svolgeva adesso l’attività di fruttivendolo al mercato. Non era sposato e non aveva figli, viveva in via Giovanni XXIII. Qualche anno fa ha lavorato come cuoco allo stabilimento balneare Camiscioni (era grande amico di Tonino Camiscioni). In molti lo conoscevano come “Ciccò”.

Si pensa ad un malore o ad un colpo di sonno.

L’uomo tuttavia era ancora vivo dopo l’impatto, ed è stato estratto dall’automobile ancora in vita.

Presto ulteriori informazioni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 10.054 volte, 1 oggi)