MONTEFIORE DELL’ASO – Una festività caratterizzata da cultura, scoperta e enograstronomia. Fino al 15 aprile, compresi ovviamente i giorni di Pasqua e Pasquetta, il Polo Museale di San Francesco resterà aperto nei giorni feriali dalle ore 15:30 alle 18:30, mentre sabato, domenica e festivi  ci sarà anche l’apertura mattutina , dalle 10 alle ore 13.

Negli stessi giorni sarà anche possibile visitare la mostra “Adolfo De Carolis xilografo” allestita nella Sala cinque Colli e aperta fino al primo maggio.

Montefiore dell’Aso offre così un’occasione per trascorrere queste festività nel segno dell’arte e della cultura.

Tanti anche gli apprezzamenti per le pregiate collezioni che ospitano il Polo Museale, ovvero il laboratorio di arti e mestieri, la sala di arte contemporanea,  di proiezioni, de “la Musica Montefiore”, il centro documentazione scenografico Giancarlo Basili, il Museo Adolfo De Carolis,  e quello della  Civiltà Contadina, il Museo Domenico Cantatore e la Sala Carlo Crivelli.

Oltre alle bellezze storico-artistiche sarà possibile immergersi nella natura e approfittare per una salutare passeggiata al Parco De Vecchis e numerosi anche i sentieri attrezzati dislocati lungo il territorio montefiorano che, interessano sia il versante del torrente Menocchia che quello del fiume Aso.

Trascorrere le festività pasquali a Montefiore significa inoltre poter godere e assaporare tipicità del territorio contraddistinte da gustosi piatti della tradizione contadina localea.

Per maggiori informazioni è possibile contattare il bookshop del Polo Museale 0734.938743.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 481 volte, 1 oggi)