SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Le pagelle di Samb-San Nicolò

DI VINCENZO 7: non particolarmente impegnato nella prima fase di gioco  compie due prodezze, al 32° della ripresa, salvando la porta. Con decisione respinge prima il tiro di Galli e a seguire quello di Petronio, impedendo così  l’esultanza della squadra ospite. Peccato per il calcio di rigore subito nel corso del primo tempo, aveva parato anche quello.

BORDI 6 E MEZZO:  una partita che lo innervosisce parecchio ma che non gli impedisce di gestire in maniera discreta la sua area di competenza. Si fa vedere spesso, soprattutto nel primo tempo, e lotta con costanza;

NICOLOSI 6 E MEZZO: contrasta bene e più volte il suo avversario Scipioni impedendogli  di servire il centravanti Galli. Non delude nella sua prestazione;

MARINI 7: attento e preciso sorveglia costantemente l’area rossoblu. Diventa pericoloso anche in fase offensiva quando nella ripresa tenta un tiro in porta su un calcio d’angolo battuto dal fantasista Di Vicino;

CARPANI 5,5: svolge un lavoro oscuro che non gli permette di rendersi incisivo. Peccato non ci abbia fatto un altro regalo come è accaduto a Rimini;

MENGO 5:  non perde occasione per rendersi in qualche modo protagonista. Nel corso del primo tempo guadagna un cartellino giallo nell’area di sua competenza regalando così un prezioso rigore ai biancoazzurri. Gli ospiti passano in vantaggio e i rossoblu iniziano una dura rincorsa;

PUGLIA 6:  impegnato sin dall’inizio della gara corre, salta l’uomo e mette il cuore in campo. Autore di una buona conclusione nel prima fase di gioco non si da mai per vinto;

CARTERI 6 e MEZZO: partita di ordinaria amministrazione. Controlla bene il centrocampo senza però farsi notare per spunti particolari;

VOINEA 5: sorprende, ma in negativo. Ha diverse occasioni per smentire la sua inefficienza ma, come accade già da diverse partite, preferisce restare fedele alla sua momentanea situazione di semi-apatia;

DI VICINO 7: uomo partita. Sbalorditivo  il gol compiuto dalla tre quarti che spiazza Angelozzi;

ORETTI 6: si propone più volte in zona offensiva senza rendersi particolarmente pericoloso, ad eccezione di una bella conclusione in rovesciata che purtroppo non da ai rossoblu la possibilità del raddoppio;

ZAZZETTA 6: pochi minuti per lui, però sembra in forma.

VALENZA 6: ha una grande opportunità ma il suo tiro finisce poco oltre il palo. Peccato.

PALLADINI 5: terza espulsione in campionato, perde i nervi in maniera inopportuna dando un esempio sbagliato ai suoi giocatori.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 556 volte, 1 oggi)