CUPRA MARITTIMA – In un’epoca in cui per una donna trovare “in coscienza” le condizioni ideali per avere un figlio è un’impresa sempre più titanica, che sposta l’età media della maternità sempre più avanti, non una ma diciassette ragazzine minorenni hanno avuto sufficiente “incoscienza” per farlo. Un fatto vero, accaduto nel 2008 nel Massachusetts che le registe Delphine e Muriel Coulin hanno trasportandolo da questa parte dell’Atlantico, in un luogo dove il vento è ribelle e le spiagge sono sterminate, mentre le prospettive sociali lo sono molto meno.

Il Cinema Margherita di Cupra Marittima da sabato 7 a martedì 10 aprile propone “17 ragazze”.

Il film ha vinto il Premio Speciale della Giuria al Torino Film Festival 2011 ed ha partecipato alla Settimana Internazionale della Critica al Festival di Cannes 2011.

Trama:  In una piccola città francese sull’Atlantico, diciassette ragazze dello stesso liceo prendono una decisione eclatante: rimanere incinte tutte insieme, nell’arco di poche settimane. Quello che sembra un gioco provocatorio si rivelerà un gesto d’amore e di ribellione, una scelta di libertà capace di andare oltre ogni pregiudizio. Ispirato a una storia realmente accaduta. (da www.trovacinema.it)

On peut rien contre une fille qui rêve, dice il film alla fine. E ha ragione”. (Marianna Cappi, mymovies.it)

Nel cast troviamo Louise Grinberg, Juliette Darche, Roxane Duran, Esther Garrel, Yara Pilartz, Solène Rigot, Noémie Lvovsky, Florence Thomassin, Carlo Brandt, Frédéric Noaille e Arthur Verret.

Orari: Sabato 7 aprile, ore 21:15; domenica 8 aprile ore 16:30 – 18:30 – 21:15; lunedì 9 aprile riposo; martedì 10 aprile ore 21:15.

Ingressi: interi 6 euro, ridotti 4,50 (tessera Acec Marche annuale al costo di 5 euro), universitari 4 euro.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 429 volte, 1 oggi)