MARTINSICURO – Cinque ragazzi in overdose sulla spiaggia di Martinsicuro. C’è stato un gran trambusto oggi pomeriggio verso le 14 sul lungomare Europa all’altezza del Tempo Libero, con tre ambulanze (Croce Verde di Villa Rosa, Croce Rossa di Alba Adriatica e una medicalizzata di Sant’Omero) e una pattuglia dei Carabinieri accorse per prestare soccorso. I cinque giovani si trovavano sulla spiaggia, e quando i soccorritori sono giunti sul posto, tre erano in stato di semicoscienza in quanto di stavano già riprendendo dall’overdose, mentre altri due erano in più gravi condizioni. Uno di questi si trovava riverso privo di sensi in mezzo all’acqua, sul bagnasciuga. Gli è stata effettuata un’iniezione di Narcan (il farmaco che elimina gli effetti dell’overdose e aiuta a riprendere i sensi) e somministrato dell’ossigeno. L’altro giovane invece si è ripreso a poco a poco senza intervento medico. Fortunatamente non è stato necessario ricorrere al ricovero in ospedale per nessuno dei cinque ragazzi, che quando hanno ripreso totalmente i sensi sono stati identificati dai Carabinieri e sottoposti agli accertamenti di rito.

L’episodio, piuttosto inquietante in quanto ha coinvolto cinque ragazzi contemporaneamente, è solo l’ultimo di una serie che hanno interessato Martinsicuro. Solo un paio di settimane fa una ragazza tunisina era andata in overdose mentre si trovava nella centralissima piazza Cavour.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.042 volte, 1 oggi)