Vigor Pollenza – Pagliare 1 – 2  (primo tempo 0 – 0)

 

Vigor Pollenza: Vita, Mercuri, Paolucci, Sileoni, Rullo, Patacchini, Pettinari, Coppini, Ulivello,Mogetta, Salvucci.

All. Pierantoni

Pagliare: Peroni, Cafini, Merlonghi, Luciani, Sciamanna, Alijevic, Picchini, Langiotti, De Luca, Crocetti, Di Lorenzo.

All. Vagnoni

Arbitro: Pompei di Pesaro

Reti: 25’st Ulivello, 86′ Merlonghi (rig.), 92′ Luciani

Ammoniti Coppini, Picchini, De Luca, Sileoni.

 

Campionato di promozione girone B 31° turno

 

Il testacoda serale del Galasse, vede da un lato il Pagliare in prima posizione e dall’altra la Vigor Pollenza, alla ricerca dei tre punti per giocarsi la retrocessione ai play out. Partita giocata tra il fortissimo vento, e il catenaccio della squadra di casa, che è molto corta e non concede spazio agli avversari, infatti il primo tempo si conclude senza occasioni ne da un lato ne dall’altro, un giovedì sera che fa pentire il pubblico che avrebbe preferito rimanere a casa a vedere le Iene show.

Il secondo tempo inizia com’è finito il primo, e il risultato finale sembra scritto, uno squallido 0a0. Ma al 53′ i biancorossi si avvicinano pericolosamente al gol, per ben due volte, la prima con una bellissima punizione di Crocetti, ma è il portiere a respingere miracolosamente, la seconda con Alijevic, che pescato da un bellissimo cross di Langiotti, non trova la porta per poco.

Pierantoni, allora opta per una Vigor a trazione anteriore, inserendo due attaccanti, e al 71′ viene premiata la sua mossa, infatti su un rilancio lunghissimo, e una dormita dei due difensori del Pagliare, Uliviero aggancia e calcia in porta, trafiggendo Peroni. I padroni di casa un po’ a sorpresa, passano in vantaggio,tra l’incredulità dei propri tifosi, e degli avversari. Il Pagliare non ci sta ad interrompere la propria striscia positiva, che dura dalla seconda giornata d’andata, é infatti si butta a capofitto in attacco, e la Vigor soffre, ma regge fino all’ 85′ quando il bomber degli ospiti Cocetti viene atterrato in area, ed é rigore. Dagli undici metri si presenta , che non perdona e riporta la partita in parità tra la delusione dei supporters che avevano già assaporato i 3 punti che sarebbero stati d’oro. Ma la partita non È ancora finita, infatti al 92′ il solito capitan Luciani, di testa gonfia la rete e ammutolisce il Galasse.

Il Pagliare tra le proteste dei padroni di casa vince la partita 2 a 1, e visto il pareggio della Folgore Falerone con il Montegiorgio aumenta a 14 i punti di vantaggio. 28 risultati utili consecutivi per i biancorossi, che giornata dopo giornata convincono sempre di più. Oggi oltre alla forza tecnica e fisica della squadra c’è anche stato un pizzico di fortuna, ma é anche vero che serve anche quella.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 173 volte, 1 oggi)