CUPRA MARITTIMA – L’appuntamento si ripete da molti anni, nel giorno dopo Pasqua  la festa di San Basso patrono di Cupra Marittima viene organizzata dal Comitato Festeggiamenti San Basso, dal Comune di Cupra Marittima e la Pro Loco.

I giorni della passione sono preceduti da appuntamenti religiosi e popolari: giovedì 5 e venerdì 6 aprile la Santa Messa alle ore 21 presso il Circolo Tennis, lungomare Romita. Durante la prima serata si accenderanno ufficialmente le decorazioni luminose che abbelliscono le vie del centro, realizzate dalla ditta Porfiri Alberto di Passo Colmurano. Mentre la sera dopo la Solenne Azione Liturgica della Passione del Signore, seguita dalla Processione del Cristo Morto.

Inizierà alle ore 22 presso il Circolo Tennis la Celebrazione della Veglia Pasquale sabato 7  e domenica 8 aprile si entrerà nel vivo del festeggiamenti con la celebrazione della Santa Messa alle ore 7.30, 9.30, 11 e 18.30 presso il Circolo Tennis. La Messa delle 8 sarà celebrata presso la cappella delle Suore Concezioniste.

Alle ore 9.30 inizierà la pesca di beneficenza presso la Palestra Polivalente a favore della scuola materna “Giardino d’Infanzia Principe di Napoli”. Alle ore 17 Santa Messa “Regina del Cielo rallegrati! Alleluia!” presso la chiesa del Suffragio a Marano, nella stessa occasione ci sarà l’incoronazione della Madonna Addolorata e la benedizione dei fiori. Alle ore 18 un po’ di intrattenimento musicale per tutti in piazza Possenti. Alle ore 19 si terrà la tipica “Messa del camionista” con benedizione dei mezzi presso il piazzale Erg, lungo la Statale 16.

Lunedì 9 aprile, per la festa della traslazione del corpo di San Basso del Lunedì dell’Angelo nel 904 d.c., la Santa Messa in onore di San Basso si terrà alle ore 7, 8, 9, 16, 17, 18, 19 presso il circolo tennis di Lungomare Romita. Alle ore 8.45 per le vie del centro sfilerà la banda musicale “Città di San Benedetto del Tronto” diretta dal Maestro Franco Luigi. Alle ore 9 prenderà il via il tradizionale torneo de “la ngiucchetta” nella pineta di lungomare Romita. Alle ore 9.45 invece ci sarà la solenne processione al mare con la reliquia di san Basso e, a seguire, la Messa presieduta dal Vescovo Gervasio Gestori alle ore 11.

Spazio al buon cibo con l’apertura degli stand gastronomici che dalle ore 12 presso la pineta di lungomare Romita prepareranno “Gnocchetti primavera”, concole alla marinara, fritto e arrosto misto. Alle ore 15.30 si ripeterà il torneo di ngiucchetta anche tra quartieri cuprensi.

Non mancherà poi l’intrattenimento musicale a partire dalle ore 18 in piazza Possenti. Alle ore 21.30 suoneranno poi, sempre in piazza Possenti, i “Divieto di Sosta” che si esibiranno con un coinvolgente spettacolo. Infine, come da tradizione, tutti ad ammirare i fuochi d’artificio della ditta Alesi Domenico di Appignano del Tronto.

A partire da mezzanotte infatti i giochi pirotecnici concluderanno le festività pasquali di Cupra Marittima. Martedì 10 aprile invece si festeggerà la “Pasqua del Malato” a cura dell’Unitalsi con la celebrazione della Santa Messa alle ore 18.30 presso la cripta della Pieve di San Basso in via delle Ginestre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 765 volte, 1 oggi)