ACQUAVIVA PICENA – Risvegliare il dormitorio. Questi i primi propositi di Pierpaolo Rosetti, leader di “Per Acquaviva”, la lista civica supportata da Pd, Udc, Idv ed Api alle prossime elezioni comunali in Fortezza. Che precisa: “Non nego la loro vicinanza, ma il nostro movimento non è nato dai partiti, siamo assolutamente indipendenti. Non ha più senso una guerra tra fazioni, tra destra e sinistra. Vogliamo parlare di fatti concreti. C’è persino qualcuno che ha fatto parte dell’attuale maggioranza ad appoggiare il nostro programma”.

Il programma appunto: “Intendiamo rilanciare i progetti turistici, da tempo abbandonati in paese. Tra le altre esigenze, è prioritaria la sistemazione dell’arredo urbano, recuperare spazi per anziani e bambini e non costringerli più ad andare a San Benedetto per trovare svago”. Rosetti punge quindi l’era Infriccioli, giunta quasi all’epilogo: “Negli ultimi dieci anni vi è stata una totale mancanza di proposte. Acquaviva è stata immobile. E’ vero, la realtà economica era ed è difficile, tuttavia non si può negare l’abbandono e una scarsa presenza degli amministratori”.

Rosetti aspira ad imporsi come candidato ecumenico: “Mi rivolgo a tutti, ad un elettorato ampio. Nel nostro simbolo compare la torre, senza impalcatura – ironizza – per noi è un’immagine di rinascita”.

Il gruppo pertanto è in costruzione: “L’ufficialità dei nomi la daremo solo all’ultimo momento utile, il 3 aprile”. Per ora i sicuri sono Mimma Massicci, Luca Balletta, Simone Bartolomei, Elisabetta Rossi, Renato Cameli e Marco Cecilian: “Persone nuove, lontane dalla politica attiva”. Se sarà davvero così lo sapremo tra pochi giorni.

Rosetti, 40enne neofita della politica, ci tiene ad evitare ogni tipo di polemica con gli avversari. Sia interni che esterni. Immancabile una domanda su Giovanni Olivieri e sulla decisione di Sel di appoggiare un esponente alternativo. Immediata la replica: “Non abbiamo rotto dei tavoli per il semplice motivo che noi a quei tavoli non eravamo presenti. Non ci sono mai stati confronti o valutazioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.286 volte, 1 oggi)